Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi.

Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 13/05/2016 19:39 #1

Vado direttamente al dunque
sono due anni che abbiamo stretto un'amicizia "totale". Prima di conoscerla io ero una persona apatica; gli altri potevano farmi del male o del bene e io ero totalmente indifferente, vivevo come una nuvola trascinata dal vento. Lei mi ha preso, mi ha smosso e mi ha fatto provare gioia ma anche dolore. Lei è stata l'unica che si aspettava qualcosa da me e per la quale io avrei fatto di tutto pur di non deluderla. Ma credo di aver tirato troppo la corda; per darle "l'esclusività" che tanto voleva ho chiuso ogni rapporto sociale ... dal gruppo di amici, ai compagni dell'università, allo sport ...e pare che ogni persona che entri nella mia vita che non sia lei, debba scomparire. La cosa che mi amareggia è che sono consapevole di tutto ciò ma continuo a farlo. Continuo a modificare ogni mio comportamento, ogni evento pur di non farla stare male o non litigare. Quando le faccio presente ciò lei riesce a convincermi del contrario, mi dice che è normale che tra amiche ... "migliore" amiche funzioni così e che lei per me ha fatto esattamente lo stesso.
Ultimamente ... circa due mesetti ... lei è cambiata. Mi dice che vuole vivere l'amicizia con più tranquillità, che non vuole più andare in panico se vede che sorrido ad altra gente o se, quando stiamo insieme, messaggio con qualcun'altro. Mi dice che lo fa ... perché essere attenta a quelle cose le ha portato ... uno stare male perché si aspettava da me cose che io facevo solo nel momento in cui lei me lo faceva notare. Cose che poi non ho saputo fare neanche cosi bene tanto da farla stare tranquilla.
Lei dice cosi ma io penso che non sia realmente così. Penso che si voglia autoconvincere di stare tranquilla ma non è cosi.
La sento più distante, i suoi occhi sono diversi, mi dice frasi a volte piene di rabbia di rancora, mi fa male, mi fa sentire vulnerabile. Sembra che siamo arrivate al punto di una fine inevitabile.
Io non voglio perderla ma non voglio neanche più assecondare i suoi piccoli "vizi". Voglio proteggerla da delusioni che il mio fare le portano ma contemporaneamente voglio proteggere me da ciò che lei mi potrebbe fare (da quello che sento quando si scaglia contro di me)
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 14/05/2016 18:27 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciap
benvenuto, che nik strano hai scelto! :
Hai fatto bene ad andare subito al dunque, dalle tue parole appare che questo problema e queste domande circa questa amicizia ti occupino i pensieri e il cuore.
Con un po' di calma raccontaci qualcosa di te...

Cosa intendi con "amicizia totale" : l'amicizia può essere esclusiva, ma totale di solito è riferito ad una relazione.
Fra voi è l'una o l'altro?

Dalle parole che descrivono le tue emozioni sembra che la vostra sia una relazione dichiarata di coppia,
Vivi come una nuvola trascinata dal vento. lei ti ha preso... è l'unica per la quale avrei fatto di tutto...

Stiamo parlando di amicizia?

Ma anche in una relazione di coppia questa esclusività questa positività è indice di insicurezza, di paura, di bisogno di controllo forse per l'angoscia del confronto.

ora dici che
La sento più distante, i suoi occhi sono diversi, mi dice frasi a volte piene di rabbia di rancora, mi fa male, mi fa sentire vulnerabile. Sembra che siamo arrivate al punto di una fine inevitabile.
Ma l'amicizia non è quello che descrivi,
Può un amicizia prevedere ...paura, rancori, delusioni. ?
ti aspettiamo
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 16/05/2016 08:31 #3

si le persone con le quali ho confidato tutte le mie paure rispetto a questa situazione mi hanno risposto in questo modo; il discorso è che c'è amicizia, solo questo ... insomma si ...la amo ma di bene,nessun attrazione fisica ... inoltre lei è fidanzata da anni ed io ho iniziato da qualche mesetto una relazione
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 18/05/2016 20:55 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Checchesia,

Vorresti raccontarci di questa relazione? e che differenza c'è tra le tue relazioni, tra quella di amicizia come dici tu e questa che hai iniziato qualche mesetto fa?

Un caro saluto e un sorrisone
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 19/05/2016 17:00 #5

beh non la vivo con tranquillità ... non per questo non sto bene ... vivo comportandomi in un certo modo ma avendo paura di essere pienamenente quella che sono.
Con la persona con la quale mi frequento ad esempio ... sento di essere libera di dire "quel vestito non mi piace" oppure "sono a dieta perché voglio arrivare a 50 kili";
con lei no ... con lei ho paura di fare le affermazioni precedenti perché magari mi risponde, non volendo, con un "mah che schifo" o "mah sei già magra che dieta vuoi fare?"
sono cambiata tantissimo e a volte sento di fare determinate cose solo per avere la sua approvazione.
Non so se è dipendenza affettiva o cosa...
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 19/05/2016 17:02 #6

la cosa che mi fa male è che ... lei in questo periodo mi sta "liberando", mi dice che non devo fare le cose solo per piacere a lei ... ma contemporaneamente se non faccio queste cose lei mi dice "non sei fatta per essere mia amica"
come faccio ad essere libera sapendo che la mia libertà mi costa la sua amicizia?
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 19/05/2016 20:37 #7

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara,

capiamo il tuo dilemma, non è certo facile rischiare di perdere una persona così importante.
Vi lega un'amicizia estremamente forte, ma ci sembra che ora ti vada un po' stretta.
Hai mai pensato di dire a lei quello che ci hai scritto ?
Pensi che potrebbe migliorare il vostro rapporto ?
Anche con il suo fidanzato è così 'esclusiva' ?

Scusa se siamo un po' diretti, però ci sembra che lei ti voglia tenere alla briglia offrendoti una sorta di finta libertà.
Hai provato ad analizzare le sensazioni che provi quando stai con il tuo fidanzato e sei te stessa e quando stai con lei ?

Ti aspettiamo e ti mandiamo un sorriso
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 20/05/2016 08:31 #8

ricambio il sorriso
il problema è che quando cerco di parlarle di queste cose, lei dice di far così perché fa quello che faccio io; insomma mi accusa di essere io quella che "limita la libertà" ... ma non è cosi ...
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 20/05/2016 20:54 #9

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara,
hai scritto giustamente: "come faccio ad essere libera sapendo che la mia libertà mi costa la sua amicizia?"

Hai voglia di provare a rispondere tu a questa domanda intrigante e fondamentale?

Ti aspettiamo!
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 23/05/2016 11:28 #10

ma non so rispondere io le ho già parlato delle mie sensazioni e cioè del fatto che a lungo andare potrei preferire la solitudine (o peggio altri) piuttosto che lei ... ma la risposta è stata deludente; è stata "pazienza, per quanto ti voglio bene sono pronta ad accettare ogni cosa tu voglia fare"
non so che pensare
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 23/05/2016 16:56 #11

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara,

Quindi ti trovi nella situazione in cui da un lato hai paura di perderla ma dall'altro stare con lei è diventato troppo limitante, giusto?
In che senso lei lamenta le stesse cose che tu rimproveri a lei? Che cosa nello specifico? Ti va di parlarne?
Ci sembra che c'è un discorso di fedeltà reciproca che vi lega; cosa succede se perdi la sua approvazione?
Come ti sentiresti a non frequentarla più come stai facendo ora?

Ti aspettiamo!
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 26/05/2016 09:48 #12

Il discorso è che io voglio fare ciò che lei mi dice di fare ovvero viverci la nostra amicizia con più tranquillità ma credo che lei nonostante dica di volere ciò non lo metta in pratica. Quindi il non frequentarla più come abbiamo fatto ora è quasi una cosa ovvia o meglio obbligatoria da fare visto che lei afferma "voglio vivere con più tranquillità" però ciò non vale per me. E' questo il problema. Faccio un esempio per chiarire la situazione.
Lei può farmi battutine (dicendo cose ironiche a tratti anche offensive) sulle persone che mi circondano ... io no (perché "risulto ossessiva"...la influenzo sul giudizio che lei si è fatta di quelle persone)
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 27/05/2016 14:19 #13

Abbiamo discusso da due giorni e da due giorni non ci sentiamo in quanto martedi pomeriggio sono uscita con un gruppo di persone e il mercoledi mattina siamo andate insieme (io e lei) a fare un servizio in ospedale per 5 ore. Abbiamo discusso perché giovedi mi ha chiesto se potessimo vederci domenica pomeriggio in un primo momento le ho detto di si; dopo valutando i miei impegni di studio le ho chiesto se potessimo vederci nella serata piuttosto che nel pomeriggio, momento in cui io studio. Ed ha iniziato una storia dicendo che sono falsa, incoerente e che non possiamo più essere migliori amiche perché io il martedi pomeriggio non mi sono fatta il problema dello studio invece con lei si.
Ora ... io le ho spiegato che le ho chiesto questo cambio (dal pomeriggio vederci la sera) solo perché credevo comprendesse (dato che si trova spesso nella stessa situazione) e non perché non volessi vederla ... anche perché non per una settimana si misura la priorità che le do.
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 27/05/2016 14:23 #14

per di più ... il mercoledi mattina ci siamo viste
Ora ieri dopo aver discusso io non mi sono fatta più dire tutte le cattiverie tra cui "sei una persona che nella vita vale zero" o "chi me lo ha fatto fare" e cose del genre...anzi quando lei diceva ciò le dicevo di calmarsi ma lei faceva ancora di più pertanto non le ho risposto.

Che devo fare?
Aspetto che mi scrive o le scrivo?
Mi sento che se le scrivessi lei mi respingerebbe ancora ... vorrei aspettare che lei mi scriva, che dite?
in passato quando è capitata una cosa analoga dopo una settimana ho dovuto scriverle io ...
Ultima modifica: Da .

Re: Migliore amica possessiva: bisogno di difenderla e difendermi. 30/05/2016 19:46 #15

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara,
vorremmo proporti una cosa. Perché non provare a vedere questa storia dall'esterno, come se tu fossi una di noi e provassi a commentarla?

Perché non provi a rileggere tutto quello che ci hai scritto e provi a trarre delle conclusioni?

Perché non vuoi perdere questa persona? Cosa rischi, perdendola?
Ti aspettiamo, un abbraccio
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.