Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Mi sento impotente..

Mi sento impotente.. 20/02/2017 14:40 #1

Ciao
ho bisogno di qualche consiglio sulla scuola..
io faccio il liceo liguistico e sono al terzo anno..il primo anno sono passata senza debiti, il secondo ho avuto debito in scienze(nonostante avessi altre 3 materie) e quest'anno è stato un disastro.
Il liceo l'ho scelto io ma se dovessi tornare indietro non lo sceglierei mai e poi mai, troppo studio e i professori pretendono troppo, almeno per me
Io non ho mai amato studiare, fin dalle medie mi è sempre stato difficile prendere voti alti e mi limitavo ad un 6 o 7. Però diciamo che all'inizio quando ho scelto questa scuola la voglia di studiare l'avevo e avevo anche buoni propositi per esempio fare l'università.
Ma nel corso degli anni ho cambiato totalmente idea. Quest'anno il primo quadrimestre è andato da schifo, la voglia di studiare era pari a 0, non mi andava proprio di impegnarmi e passavo pomeriggi interi chiusa in camera a fissare i libri e mi hanno messo 2 debiti(italiano 5 e scienze 4) anche se avevo anche tedesco e spagnolo. Ora che è iniziato il secondo quadrimestre è ancora peggio, ho già preso un 3 in chimica e un 5 in italiano e so già che sono l'inizio di una lunga serie.
Il problema è che io so che se non studio non combinerò nulla nella vita, ma proprio non riesco a concentrarmi, posso passare pomeriggi interi sui libri senza aver studiato nulla alla fine.
Io vorrei cambiare scuola ed andare ad un professionale che è più facile, ne avevo già parlato con mia madre ma lei continua a dirmi di studiare ma io non ho voglia, mi sembra inutile continuare questa scuola, a me non piace, non mi interessa quello che stiamo facendo e questo influisce molto..
La mia voglia di studiare è sparita..so che deriva tutto da una mia svogliatezza ma mi chiedo anche da cosa deriva ciò..i miei compagni sono bravi e si impegnano ma io non riesco a trovare un motivo per studiare, mi sento demotivata e non mi concentro.
Ho 16 anni e non riesco a trovare qualcosa che mi piaccia sul serio..non so cosa fare..
Ultima modifica: Da .

Re: Mi sento impotente.. 22/02/2017 18:21 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Dede

prima di tutto ti ringraziamo di averci scelto per confidarci i tuoi problemi.

Ci auguriamo di essere all' altezza delle tue aspettative.

Hai 16 anni, stai frequentando il liceo e ti stai rendendo conto di aver scelto la scuola sbagliata perchè è troppo difficile e sopratutto ti senti svogliata e senza alcun interesse per questo tipo di studi.

Ti sentiamo in ansia perché forse temi di buttare via del tempo prezioso continuando un tipo di scuola per la quale non provi più alcun interess


Hai pensato di parlare alla tua mamma spiegando bene (come hai fatto con noi) che preferiresti passare a un istituto professionale ?
E' logico che la decisione venga presa di comune accordo; la mamma ti incita a studiare ma, se non glielo dici, non può sapere che da parte tua è nato un rifiuto verso le materie previste al terzo anno del liceo linguistico. Non ti interessano ed è molto molto difficile applicarsi su qualcosa che non ci interessa.

Facci sapere come tua mamma ha recepito il tuo desiderio di aiuto e se siete riuscite a trovare una soluzione a questo problema.

Noi comunque siamo sempre pronte ad ascoltarti : Tanti
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.