Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Che senso ha tutto?

Che senso ha tutto? 20/07/2017 01:50 #1

Ciao a tutti,
Mi chiamo Francesco, e ho 18 anni. Ho finito da poco la scuola. L'esame è andato abbastanza bene, contando che la ragazza che amo mi ha lasciato, dopo 3 anni, la vigilia dell'esame.
E tutto comincia da qui. Quando Lei mi ha lasciato, all'inizio non sapevo come stare. Mi ha lasciato senza motivo, ho fatto di tutto per Lei, nonostante mi trattasse male, nonostante i continui sbalzi di umore. Quando mi ha lasciato mi sono, e mi sento, vuoto. Non ha più senso nulla così, non ho più nessuno con cui condividere le poche cose belle che mi succedono(succedevano). Con i miei non ho molto in comune, parliamo poco. Tutte le altre ragazze con cui ho parlato, che hanno provato anche solo attrazione fisica per me, le ho rifiutate, perché non sono Lei.
Sto cercando di entrare all'università, ingegneria informatica o scienze informatiche, ma tanto non riuscirò, non ho più la forza di fare qualcosa. Fra poco è il suo compleanno, e fra le altre cose avremmo fatto 4 anni. Sono cresciuto con Lei, tutto ciò che so sull'amore è per lei. Non sono mai stato un cattivo ragazzo, ho sempre rispettato Lei, non ho mai fatto nulla per poterla ferire.
Stavo bene. Adesso mi guardo allo specchio e non so chi sono, c'è un'altra persona. Mi sento come se qualcosa mi divorasse dentro.
Voglio che ritorni, tantissimo. Ma non lo farà. Ho 18 anni, e dovrebbe essere uno dei periodi più belli, e infatti lo era. Non ho molti amici, sono molto selettivo.
Non riesco a dormire la notte, non riesco a smettere di pensare a Lei. Cambio umore di continuo. E penso continuamente che tutto adesso sia senza senso.
Non orovo più niente, faccio soffrire le altre persone e non mi sento in colpa. Non mi importa. Mi importa sempre e solo di Lei.
Che senso ha tutto?
Ultima modifica: Da .

Re: Che senso ha tutto? 21/07/2017 19:48 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Francesco una grande benvenuto e tanti complimenti perché nonostante il momento difficile l'esame è andato abbastanza bene.
Sei stato proprio bravo, tenuto conto del momento molto difficile che stai attraversando!

Ci spiace molto sentirti svuotato e senza forza, senza qualcuno con cui condividere la tua vita e con poca energia per andare incontro ai tuoi progetti.

Questo brutto momento è reso ancora più difficile xche' non ne capisci il motivo.
Di conseguenza ti senti consumare dentro da tutte queste emozioni che provi, a tal punto da non dormire. Hai perso la sicurezza in te stesso e sopratutto ti chiedi che senso ha senso questo.

Capiamo quanto possa essere doloroso sperimentare che qualcosa in cui abbiamo creduto non c'è più. Ti siamo vicini e vorremmo continuare a sostenerti fin quando riprenderai fiducia e speranza.

Ritieni che hai 18 anni, e quindi dovrebbe essere uno dei periodi più belli ed è comprensibile. Sappiamo anche che le delusioni possono sempre capitare a chiunque e in qualsiasi stagione della vita.
Se accetti la sofferenza che stai provando, può diventare meno amara e totalizzante, quello che invece la può rendere insopportabile è rifiutarla. Ora non riesci comprenderne il motivo, ma puoi accettarla. E capire anche che la tua sofferenza ti può fare sentire unito e vicino anche a tutte le altre molte persone che soffrono.

Ci dici che la vita fino ad ora ti ha riservato solo poche cose belle. Ci colpisce molto questo: dev'essere stata dura per te!

Hai voglia di raccontarti di più di te?
Francesco in fondo è molto di più della sofferenza che sta vivendo in questo momento.

Un forte abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Che senso ha tutto? 22/07/2017 00:02 #3

Ciao Francesco una grande benvenuto e tanti complimenti perché nonostante il momento difficile l'esame è andato abbastanza bene.
Sei stato proprio bravo, tenuto conto del momento molto difficile che stai attraversando!

Ci spiace molto sentirti svuotato e senza forza, senza qualcuno con cui condividere la tua vita e con poca energia per andare incontro ai tuoi progetti.

Questo brutto momento è reso ancora più difficile xche' non ne capisci il motivo.
Di conseguenza ti senti consumare dentro da tutte queste emozioni che provi, a tal punto da non dormire. Hai perso la sicurezza in te stesso e sopratutto ti chiedi che senso ha senso questo.

Capiamo quanto possa essere doloroso sperimentare che qualcosa in cui abbiamo creduto non c'è più. Ti siamo vicini e vorremmo continuare a sostenerti fin quando riprenderai fiducia e speranza.

Ritieni che hai 18 anni, e quindi dovrebbe essere uno dei periodi più belli ed è comprensibile. Sappiamo anche che le delusioni possono sempre capitare a chiunque e in qualsiasi stagione della vita.
Se accetti la sofferenza che stai provando, può diventare meno amara e totalizzante, quello che invece la può rendere insopportabile è rifiutarla. Ora non riesci comprenderne il motivo, ma puoi accettarla. E capire anche che la tua sofferenza ti può fare sentire unito e vicino anche a tutte le altre molte persone che soffrono.

Ci dici che la vita fino ad ora ti ha riservato solo poche cose belle. Ci colpisce molto questo: dev'essere stata dura per te!

Hai voglia di raccontarti di più di te?
Francesco in fondo è molto di più della sofferenza che sta vivendo in questo momento.

Un forte abbraccio


Allora mi racconto,

Sono nato in un paese della Sicilia, per poi trasferirmi nella città capoluogo. Medie, diplomato con 100/100 all'ITI.
Da piccolo andai dallo psicologo perché i miei credevano che avessi dei problemi, infatti lo psicologo/psicanalista/psicoterapeuta, non ricordo perfettamente, disse che avevo un lieve disturbo della personalità, che sarebbe passato con l'età. Cercano di farmi interagire con gli altri bambini, ma il risultato è pessimo, mi ritrovo ad avere sempre 2/3 amici. Durante il secondo superiore conosco Lei, Silvia. Provo qualcosa di nuovo, mai provato, e difficile per uno con il mio carattere.
Iniziamo una relazione, lei dopo poco si trasferisce, ma continuiamo comunque per quasi 4 anni. Avremmo dovuto vederci questo mese, e a ottobre mi sarei trasferito lì.
Mi lascia.

I rapporti con i miei amici, nello stesso tempo, peggiorano. Il mio migliore amico, l'unico vero, si trasferisce in Germania. La mia migliore amica, non sta nella mia stessa città. Il resto sono solo delle persone con cui uscire nei momenti di noia. E che spesso mi annoiano quando siamo insieme.

Questo è Francesco, una persona terribile, che tiene stretto a sé poche persone, e sfrutta le altre.
Ultima modifica: Da .

Re: Che senso ha tutto? 24/07/2017 20:51 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Caro Francesco
Non definirti una persona terribile nono lo sei affatto.
Sei in gamba sai quello che vuoi e non è cosa da poco alla tua età.
Ci dici che anche in passato non hai avuto mai più di due o tre amici.
Essere selettivi non è un difetto e poi gli amici veri non sono mai così tanti.
Forse l'aver condiviso affetto amore e tante esperienze con questa ragazza l'ha resa ai tuoi occhi una specie di dea.
Vuoi raccontarci come mai ha deciso di troncare il rapporto?
Perchè hai così paura di non incontrare qualcuna che sia alla sua altezza?
Sei giovane.Questa ragazza ti ha accompagnato in un percorso bello e pieno di novità.
Ma tu Francesco puoi stare bene nuovamente.
Inizierai a bre ve l'università e conoscerai tante persone interessanti.
Riuscirai perchè anche nelle superiori hai ottenuto un buon punteggio.
Non abbatterti.
Noi siamo con te.
Un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Che senso ha tutto? 25/07/2017 02:24 #5

Caro Francesco
Non definirti una persona terribile nono lo sei affatto.
Sei in gamba sai quello che vuoi e non è cosa da poco alla tua età.
Ci dici che anche in passato non hai avuto mai più di due o tre amici.
Essere selettivi non è un difetto e poi gli amici veri non sono mai così tanti.
Forse l'aver condiviso affetto amore e tante esperienze con questa ragazza l'ha resa ai tuoi occhi una specie di dea.
Vuoi raccontarci come mai ha deciso di troncare il rapporto?
Perchè hai così paura di non incontrare qualcuna che sia alla sua altezza?
Sei giovane.Questa ragazza ti ha accompagnato in un percorso bello e pieno di novità.
Ma tu Francesco puoi stare bene nuovamente.
Inizierai a bre ve l'università e conoscerai tante persone interessanti.
Riuscirai perchè anche nelle superiori hai ottenuto un buon punteggio.
Non abbatterti.
Noi siamo con te.
Un abbraccio


Non ho idea del perché.
Chiaramente ci sono stati problemi fra di noi, che abbiamo sempre risolto.

Ho paura di non incontrare nessuno alla sua altezza semplicemente perché lei era ciò che mi completava.
Ultima modifica: Da .

Re: Che senso ha tutto? 25/07/2017 19:43 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Francesco,
quando un amore finisce ci sentiamo vuoti, ci sembra che nessun altra potrà essere come lei.
Ci chiudiamo e non riusciamo più a vedere e apprezzare chi ci sta intorno.
Sappiamo che ti suonano come parole vuote, e sappiamo anche che sarà un percorso non semplice, ma solo aprendo il tuo cuore potrai tornare cercare l'amore.

Cosa ne pensi ?
Ti mandiamo un abbraccio
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.