Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: La solitudine del cuore

La solitudine del cuore 08/01/2018 23:28 #1

Ciao a tutti, mi sono appena iscritta a questo forum perciò spero di aver indovinato la sezione giusta in cui inserire il mio messaggio. Ho 21 anni e vengo da un paesino tranquillo, forse troppo. Da dove partire.. sto per finire un corso di studi a Milano e, dopo un anno, mi sto rendendo conto che i miei sogni si rimpiccioliscono sempre più. Mi sono trovata in un gruppo molto vario, in cui ho stretto delle amicizie (più o meno profonde). Questo confronto ha purtroppo fatto emergere tutte le mie insicurezze e paure, rendendomi cosciente della limitatezza delle mie capacità. Non credo di essere in grado di poter competere nel mondo lavorativo, vedo gente molto più in gamba di me e mi sento una buona a nulla. E questo è solo l’inizio. Non ho mai avuto un ragazzo e mia mamma continua a ripetermi il motivo.. non voglio accontentarmi. Non voglio stare con qualcuno solo per avere un fidanzato, credo ancora nella favola del principe azzurro. Ero innamorata di un ragazzo, di 10 anni più grande di me, che mi ha spezzato il cuore. E da allora non riesco più nemmeno a fidarmi. Durante questo anno, in una classe piena di ragazzi e ragazze fidanzate, anche da diversi anni, mi sono sentita l’esclusa, la sfigata. Sentir parlare di amore e sesso mi faceva stare male, ma fingevo di divertirmi comunque. La verità è che mi sento sola da far paura, circondata da gente fidanzata o persone piene di amici. Ho delle amiche su cui contare.. ma che purtroppo sto perdendo di vista. Provo a proporre qualcosa e puntualmente qualcosa non ci permette di incontrarci, sono stanca e stufa di mantenere vivo un rapporto che sta morendo lentamente. La mia migliore amica è partita per un anno negli Stati Uniti e sentirla raccontare di quante belle cose fa, dei viaggi, le esperienze, New York, le Hawaii, Los Angeles, mi fa sentire ancora più inutile e sola. Mai nessuna che in questo anno mi abbia chiesto “ Ma allora, raccontami un po’ cosa fai di bello?” Mi sento così sola, anche se la mia famiglia è sempre qua, pronta a riempirmi di amore. Mi sento delusa dalla mia vita, un groviglio di scelte sbagliate e rimpianti. Scusate per gli orrori grammaticali, ho buttato giù tutto senza filtrarlo, avevo bisogno di sfogarmi. Grazie a tutti, il vostro aiuto è indispensabile.
Ultima modifica: 09/01/2018 17:07 Da Volontario del Sorriso

Re: La solitudine del cuore 09/01/2018 20:45 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
cara Utopist
benvenuta qui sul forum!
il nik che hai scelto ci parla di un utopia, è un concetto che ti sta a cuore? Ti va di raccontarci che significato ha per te?

Confrontarsi con il mondo e mettersi in gioco, come ci sembra di capire stai facendo tu è importante ma sappiamo e capiamo che può anche essere faticoso e frustrante, può farci mettere in discussione i nostri obbiettivi e perfino noi stessi. Ci ha colpito che tu abbia scritto che i tuoi sogni si stanno rimpicciolendo, in che senso?

Nel raccontarci di te hai affrontato con noi il tema della solitudine, vicino a te nella tua vita ci sono persone con cui riesci ad aprirti e a confidarti, con cui riesci ad essere te stessa e a esprimere come ti senti senza paura?
Anche se la tua migliore amica ti racconta di quello che fa e delle nuove esperienze che sta vivendo negli Stati Uniti non è detto che non abbia anche voglia di sapere come stai, di ascoltarti raccontarle come ti senti. Capiamo la tua frustrazione nel sentirla magari così euntusiasta della sua vita da non chiederti come stai, hai provato/pensato di raccontarle come ti sei sentita in questo tuo anno a Milano?
Per quale motivo ti senti delusa dalla tua vita e ti sembra un groviglio di scelte sbagliate? Quale corso di studi stai frequentando a Milano? Sappiamo che sono tante domande ma se hai voglia ci piacerebbe conoscerti meglio, sapere qualcosa in più di te e siamo qua ad ascoltarti!

Ti aspettiamo Utopist, un abbraccio!
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.