Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Lo studio non fa per me...

Lo studio non fa per me... 19/04/2017 18:23 #1

Questo é il mio primo testo in questo forum... e a dire la verità sono molto agitato.
Vado ad un liceo classico e prendo voti davvero orrendi (2,3,4,5) per prendere un 6 o copio o sbagliano a correggere...
Mentre prima me ne importava poco perché riuscivo ad appararmi ora quando i miei genitori mi dicono di studiare perché vado male a scuola (cosa giusta) ho delle reazioni strane di violenza ... oggi per esempio non sono andato a fare allenamento (gioco a basket) perché fino ad ora non ho fatto nulla di compiti... la mia reazione? Ho rotto la lampada, disfatto il letto e buttato per aria i libri. A dire la veritá talvolta ho paura di me stesso perché so che non dovrei fare così ma non riesco a starci su questi maledetti libri. Piango, ci sto male e rischio anche la bocciatura io non ho armi contro la mia pigrizia. Vado a recupero 6 volte alla settimana, studio talvolta ore ed ore ma (come oggi) la voglia di studiare non ci sta.
Domani ho 1 interrogazione dove mi gioco il voto i miei genitori sono due laureati al massimo che lavorano benissimo. In tutto questo ho una ragazza che son 2 anni e mezzo che mi mette le corna (e ci sto malissimo), gli amici sono quasi tutti '''infami''' e mi resta solo il basket dove mi elogiano. Sto malissimo aiutatemi (ora provo a fare qualcosa di compiti che senza fare nulla per domani, mi da ancora più rabbia).
Ultima modifica: Da .

Re: Lo studio non fa per me... 05/05/2017 18:32 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Caro Francesco,

Benvenuto in questo forum. Ti chiediamo scusa per il ritardo nella risposta. Però ora eccoci qui! A tutt'orecchi ... anzi occhi, cuore aperto e braccia spalancate.
Il giorno dell'interrogazione è passato. ci vuoi raccontare come è andato?

Mentre leggevamo il tuo post abbiamo sentito la tua sofferenza, frustrazione, la tua rabbia... la tua disperazione che a volte si foga in rabbia altre volte in pianto.

Ci spiace veramente tanto, soprattutto perchè ti giudichi male, pensi di essere un ragazzo pigro, pensi di avere delle reazioni strane, questi moti di violenza contro le gli oggetti, forse ti spaventi anche dei tuoi gesti. Ma se questi ci sono forse hanno una ragione di esistere.

Che fatica, che grande fatica... stare su quei libri, però a basket sei bravo, per giocare in squadra si devono avere delle doti, delle capacità. Prima di tutto bisogna coordinare corpo mente ed emozioni, non si gioca da soli, ma in squadra, bisogna saper osservare l'altro, magari passargli anche la palla quando è più vicino al canestro, essere generosi in un certo senso. E poi il coach è un autorità, va seguita, ci vuole volontà e costanza, non c'è spazio per la pigrizia. Seguire poi gli schemi di gioco, beh non è proprio un "gioco" da ragazzi
... ci sono tutte le qualità che ci vogliono per studiare, ma allora qual è la differenza? La differenza sta nella "passione". Francesco carissimo, il liceo classico ti appassiona? Quali materie ti piacciono? Come mai hai scelto proprio il liceo classico? Ma soprattutto cosa ti piacerebbe fare da grande?

Prova ad ascoltarti e chiederti cosa hai bisogno ora.

Non paragonarti con i tuoi genitori, noi siamo unici e irripetibili, dobbiamo seguire il nostro percorso non quello degli altri. Ne hai mai parlato con i tuoi genitori?

Ci spiace molto leggere che hai degli amici infami... cosa vuoi dire con questo? Gli amici in quanto tali non sono mai infami ... altrimenti non li definiremmo proprio amici e come mai stai insieme alla tua ragazza se pensi ti stia tradendo? cosa ti lega a lei? Dovrà avere un significato per te questa relazione, qualcosa di buono ...

Caro Francesco ti abbracciamo forte e abbiamo fiducia in te per quello che sei non per il voto che prendi o prenderai
Ultima modifica: Da .

Re: Lo studio non fa per me... 14/05/2017 17:07 #3

Fortunatamente dopo quel messaggio sono cambiato...
Un po meno pigro e con quella ragazza finalmente é finita.
Scelsi il liceo classico perché nella mia famiglia tutti dicevano che ero intelligente e bla bla bla. Tutta la mia famiglia era andata lì ed allora ho preso la decisione di seguire questa ardua via.
Sto cercando di lottare contro me stesso per fare bene questo ultimo mese e poi allenarmi il più possibile per andare via da questa città e respirare un po di aria nuova.
Ultima modifica: Da .

Re: Lo studio non fa per me... 15/05/2017 20:03 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Francesco,

Allora ti senti meglio rispetto la tuo messaggio precedente, bene ci fa piacere.

Cosa e come è cambiato?

Sentiamo tanta voglia di cambiamento, aria nuova, come se ci fosse qualcosa che ti sta stretto stretto ... La volontà di cambiare non ti manca e neanche le capacità, le hai tutte.

Come lo vedi il tuo futuro? Che cosa desideri per te nella vita.

Un abbraccione
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.