Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

ARGOMENTO: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi

Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 30/04/2017 19:31 #1

Ciao a tutti, vi chiedo il vostro aiuto perchè sono veramente disperato. Ieri ho scritto un post riguardo un mio problema, ma la verità è che quella è solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Quando ho bisogno spariscono tutti, quei pochi amici di cui mi fido non hanno mai tempo e la mia famiglia ha troppi problemi. Parttiamo da li, tre anni fa esco di casa perchè non mi sentivo piu a mio agio, il rapporto era ormai logoro ed eravamo sempre più distanti. Mio padre successivamente chiude la sua azienda e pochi mesi dopo viene colpito da un ictus. Il fatto è che mi ha detto che se fossi tornato a casa questo non sarebbe successo. da allora io mi sento responsabile di questa sua malattia. sembra che io sbagli tutte le mie scelte. avevo un amica e ora l ho persa per uno stupido libro. la verità è che qualsiasi cosa faccia io sbaglio qualcosa. Non valgo niente. Ho paura di tutto, ho paura di viaggiare e a 3h di macchina ho una ragazza che mi ama. ma io temporeggio. Continuo a essere distante dalla mia famiglia nonostante abbiao bisogno di me. Ho un lavoro e due animali che mi tengono in vita, altrimenti ci avrei già dato di xanax. Ci ho pensato tante volte. Ma è una cosa difficile da pronunciare ad alta voce. Ed è ancora più terribile rendermi conto che lo vorrei davvero.
"Ci sono tanti tipi diversi di solitudine. Non parlo di quando ci si sente soli in mezzo alla folla, quello succede sempre, a tutti. E non è la solitudine di chi cerca l’amore, o di chi viene preso in giro dai ragazzi popolari. La solitudine di cui parlo è di quando pensi di non avere più niente. Niente. E nessuno. Stai affogando, e nessuno ti tira una fune."
Grazie a tutti per l'ascolto.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 02/05/2017 20:38 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Daniel,

abbiamo letto quello che ci hai scritto e capiamo che in questo momento tu ti senta solo e in balia di tante situazioni complicate da gestire, coraggio!!
A volte le cose che succedono e le situazioni che ci troviamo ad affrontare si accumulano e ci "schiacciano" con il loro peso e la loro complessità, è difficile ce ne rendiamo conto ma crediamo anche che una cosa utile può essere fare un piccolo passo di lato e prendere intanto un bel respiro! So che può sembrare una cosa "stupida" ma credici può anche essere una cosa molto preziosa
Le difficoltà della vita, della famiglia e delle relazioni possono davvero sembrare muri invalicabili ma magari guardate un mattoncino per volta fanno un po' meno paura!
Se potessi scegliere uno di questi mattoncini di cui parlare con noi adesso quale sceglieresti?

Ci scrivi che non vali nulla e che hai paura di tutto ma leggendoti ci sembri una persona intelligente e sensibile, che sta attraversando un momento molto buio ma che lo fa camminando sulle proprie gambe! Che lavoro fai? Che animali sono i due con cui condividi le tue giornate?

Caro Daniel, noi siamo qua e ci fa piacere conoscerti e confrontarci con te, puoi anche chiamarci dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 20 allo 02 70107070, se ne avrai voglia noi ne saremo felici, fare una chiacchierata può essere un bel modo per conoscersi

Ti aspettiamo e ti mandiamo un grande abbraccio!
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 02/05/2017 21:46 #3

Beh, quello che mi preme di più adesso è la questione del libro, ma anche la relazione con mio padre in particolare è un peso che mi uccide. Io credo che non ci sia cosa peggiore che essere scambiati per una persona che non sei. Si non sono perfetto e probabilmente ho fatto molti sbagli, ma io non riesco più a vivere col pensiero di aver fatto del male a mio padre e di ricevere minacce per un libro di cui ho chiusto scusa e che ho fatto ritirare. Lavoro in un supermercato e ho due amici pelosi fantastici, billy e sally rispettivamente cane e gatta. Vi prego, adesso che vi ho trovato non abbandonatemi anche voi, continuate a scrivermi, potete salvarmi la vita.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 04/05/2017 11:28 #4

Cari amici immagino sarete sommersi da richieste anche più importanti delle mie, ma oggi si è aggiunta una BELLISSIMA novità. vi ho parlato del mio amore, un amore a distanza perchè lei si è dovuta trasferire in valle d aosta per motivi di salute, ha sconfitto un tumore. Bene, il tumore è tornato e lei ha detto di non volersi più sottoporre a terapie, non cè bisogno di dirvi questo cosa significhi. Ora, datemi un solo motivo del perchè la mia vita abbia ancora senso di essere vissuta. Vivo da solo e sono in ritardo con il pagamento di una bolletta, ho un debito con la banca, la mia "amica" del libro, a giorni alterni mi dice di volermi rovinare, i miei genitori mi considerano ingrato per essere uscito di casa, e ora questo. Sapete cosa cè? che era meglio se al suo posto cero io. Spero di sentirvi presto, perchè non mi resta altro.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 04/05/2017 18:50 #5

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Caro Clay, ci dispiace davvero leggere di tutto quello che stai vivendo.
Può capitare che le relazioni con i nostri genitori non funzionino, oppure che a un certo punto della nostra vita sentiamo la necessità di uscire dal nido come hai fatto tu.
Questo però non vuol dire abbandonare chi ci ha voluto bene, ma semplicemente cercare la propria strada.
Questa non è una colpa ma semplicemente la vita.
Adesso tuo papà come sta ?
Pensi sia possibile parlare con lui di quello che senti ?
Sappiamo che non sono discorsi facili da affrontare,ma solo in questo modo riuscirai a liberarti di questo senso di colpa che non devi assolutamente provare.

Hai provato a spiegare alla ragazza del libro quello che hai detto a noi ?
Forse si aspetta semplicemente una parola da te, cosa ne pensi ?

Ci dispiace molto per la prova così dolorosa che deve affrontare la tua ragazza.
Nonostante tutti i progressi della scienza non sempre le terapie funzionano, e ricominciare con le cure quando pensi di esserne fuori non è semplice.
Hai provato a parlare con lei di quello che sente e di quello che stai vivendo tu ?

Da quello che ci scrivi capiamo che sei un ragazzo sensibile e attento, e siamo certi che saprai trovare le parole giuste per parlare al suo cuore.
Speriamo che le tue parole riescano a farle prendere una decisione diversa.

Ti aspettiamo e ti mandiamo un abbraccio
Ultima modifica: 04/05/2017 18:53 Da Volontario del Sorriso

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 04/05/2017 21:18 #6

Grazie della prontezza con cui mi siete venuuti in "soccoroso". Mio padre fisicamente ha degli acciacchi fisici, diciamo che poteva andare peggio, ma non potrà più lavorare a causa di questo, la sua mente gli impedisce la concentrazione. Si alla ragazza ho spiegato tutto, ho pianto ma più gli spiegavo più lei si convinceva della mia falsità. Forse sono io che non mi so spiegare o lei comunque ha qualcosa che non va, non si puo massacrare cosi una persona per uno sbaglio. spero di sentirvi il prima possibile. un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 05/05/2017 19:57 #7

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ehi Ciao Clay,

come stai oggi? Noi ci siamo, non ti abbandoniamo anche se magari non siamo proprio "flash" nelle risposte, ma ti assicuriamo che non seguiamo una linea preferenziale e tu non vieni assolutamente messo in fondo alla lista ... anzi...

Non è colpa tua se tuo padre si è ammalato, e se l'ha detto è stato un moto di rabbia e forse anche di paura . Spesso rabbia e paura si mescolano ... Ci sono persone che quando si sentono impaurite diventano più aggressive, è un modo per reagire. Forse tuo padre era molto spaventato ... Hai mai pensato a questo?
In merito alla tua amica beh... se non ti crede, se pensa che tu sia falso, non è una tua amica... o forse come dici tu ha dei problemi, A volte le persone si accaniscono su una determinata questione per distogliere l'attenzione su altri problemi più grandi che non possono e/o non sanno affrontare...
Vedi ... quello che cerchiamo di dirti è che le reazioni degli altri, a volte, quando sono cosi esagerate nascondono dei problemi che appartengono a loro, che magari non riescono a risolvere, non siamo sempre noi la vera causa ma forse solo un pretesto per poter sfogare quello che hanno dentro... Ciascuno di noi "funziona così"... siamo tutti fragili e forti allo stesso tempo. A volte ci ammaliamo, ma riusciamo anche a guarire e a curarci...
Siamo umani, meravigliosamente umani. Anche tu fai parte di questa meraviglia

Aspettiamo una tua risposta carissimo

Un abbraccione!!
Ultima modifica: 05/05/2017 20:01 Da Volontario del Sorriso

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 06/05/2017 14:26 #8

Ciao ragazzi, beh diciamo che quando c'è silenzio, la mia mente e la mia anima un pò riescono a riposare. Si in effetti mio padre è tutt'ora molto spaventato, ripete sempre che non vuole morire così presto. Io dal mio, ho deposto le armi, sono pronto a scrivere pagine nuove senza cancellare le vecchie, spero che anche loro seguano questo mio avvicinamento. La chiamo "amica" perchè in questo momento non conosco altri termini per definirla. Io ci sto malissimo proprio perchè mi ero affezionato molto a lei e credo lei a me. Sa lati di me che non conoscevo nemmeno io, E sentirmi dire " ti rovinerò, devo solo capire come e quando" beh, diciamo che non mi fa proprio stare benissimo ne tranquillissimo. Anzi. io ripeto, posso anche assumermi tutte le colpe del caso, ma vborrei solo che questa guerra finisse. Probabilmente è come dite voi. Grazie perchè da quando ho iniziato questa corrispondenza con voi mi sento un po più forte e meno solo. Ho ancora tanto bsigno di voi e spero in ogni caso di continuare questo cammino insieme. un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 08/05/2017 17:39 #9

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciao Daniele

tuo padre è spaventato per quello che gli è successo, ...e pur grave il peggio è passato , ed ora dovrà forse faticare ma è possibile recuperare molto. Cosa dicono i medici?

>Potrebbe essere un nuovo inizio per tutti, tu dici di aver già deposto ole armi e che sei pronto per scrivere nuove pagine.. se tu con sincerità sai fare questo .. tutto il sistema cambierà e le relazioni fra voi saranno sicuramente diverse.

Siamo contenti di essere per te un'occasione di confronto e di scambio, e che questo ti faccia stare meglio e ti faccia sentire meno solo e più forte.

NOi ci siamo e quindi scrivici quando vuoi
ricambiamo gli abbracci


o se vuoi telefona negli orari di presenza al telefono >: dal lunedì al venerdì dalle 15,30 alle 22,00


.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 08/05/2017 20:03 #10

quello che poteva recuperare lo ha recuperato, adesso gli hanno anche riconosciuto la pensione di invalidità quindi anche da quel punto di vista li abbiamo messo a posto una situaione critica. Spero solo che inizi a tornare un pò di pace nella mia vita perchè sono veramente stanco. Un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 10/05/2017 20:32 #11

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao caro Clay,

ti senti molto spossato, vero?

Lo capiamo, quando si affastellano tanti eventi stressanti, che ci mettono in difficoltà, accadono molte cose nel nostro organismo, anche dal punto di vista biochimico e, se fino a un certo punto è il nostro stesso sistema che produce ciò che ci serve per resistere, oltre quel punto rischiamo di fare dei danni alla psiche e anche al fisico.
E' un'ottima cosa che tu abbia chiesto di parlare con qualcuno, sai? E' un passo importante proprio per prevenire quel crollo.
Il fatto di pensare di non farcela più è anch'esso un segnale che può essere positivo. Significa che ti stai rendendo conto che stai toccando il punto di non ritorno. Il fatto che tu esprima amarezza per questo arrenderti significa, almeno secondo noi, che hai ancora voglia di vivere e farcela!
Certo, tutto insieme è faticoso. Ti va di provare insieme a prendere in mano una cosa alla volta? Qual è per te la situazione più dolorosa o urgente da affrontare? Su quali hai già fatto passi concreti?
Per esempio, sulla vicenda del libro, dopo tutto quello che ci hai scritto, pare proprio che non debba temere nulla. Non hai infranto né le regole sul copyright, né accordi privati con la ragazza e hai comunque ritirato le copie dal commercio. Solo qualora avessi leso in qualche modo la sua immagine o dignità agendo in modo difforme da quanto pattuito con lei potresti avere delle conseguenze, ma così sembra proprio di no. Cosa dice in proposito l'avvocato, ti ha già rassicurato?

Sulla tua etica con quella ragazza...non esiste un comportamento universalmente considerato giusto o educato e molto dipende dalla percezione che ciascuno ha dei comportamenti altrui, di quanto si sia coinvolti in una conoscenza.
Nei tuoi scritti ammetti che forse non hai tenuto un comportamento ineccepibile e individui cosa può averla ferita. Conoscendola, pensi ci sia qualcosa di più profondo, magari legato a suoi sentimenti o illusioni nei tuoi confronti? Oppure relativo a un suo stato di salute? Com'è questa ragazza caratterialmente? Ti sembra normalmente equilibrata? Ma soprattutto: qual è l'aspetto che più ti fa soffrire nei suoi confronti? Se potessi, vorresti recuperare l'amicizia e stima reciproca?

Cambiamo ragazza ora: la tua ragazza a distanza. Ti fa piacere raccontarci un po' del vostro rapporto: come vi siete conosciuti, quando riuscite a vedervi, se la paura di viaggiare ti limita in questo oppure no, cosa ti piace in lei e come ti senti amato da lei, se ti senti dentro questo rapporto o c'è qualcosa che ti frena?

Sicuramente lo sai anche tu, che è importante avere qualche relazione umana sana e arricchente, dove ci sia uno scambio vero e ci si senta riconosciuti per ciò che si è e stimati per questo. Spesso la mancanza di questa esperienza influenza il nostro modo di percepirci e porci con gli altri e la fiducia che riponiamo in noi stessi. Ricostruire questa esperienza con nuove relazioni, con terapie, con percorsi di evoluzione interiore o spirituali, dedicandosi a cause che ci appassionano può ridarci forza per sentire di nuovo la vita scorrerci dentro ed essere più motivati e contenti.
Su quale tua passione pensi di poter iniziare a costruire una vita più serena e appagante, in cui sentire tutto il valore e le belle qualità che hai?

Noi siamo qui quando vuoi, per fare questi passi di ricostruzione, come un posto solido in cui tornare per fare pit stop ogni tanto.

Ci farai sapere?

Intanto, un abbraccione incoraggiante!
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 11/05/2017 15:25 #12

Cari amici, si, avete proprio colto nel segno, mi sento spossato, stanco e "a fine corsa". Mi sembra che non ho più una buona ragione per aprire gli occhi ed è una sensazione orribile. Si, mi sarebbe di grande aiuto. In questo momento le più dolorose sono due: La situazione con la mia ragazza a distanza, anzi, ex perchè mi ha lasciato giusto ieri, e la ragazza del libro. Beh, lei sostine proprio questo, che io ho tradito i "patti" che avevamo fatto insieme, ma ribadisco, certamente non l'ho fatto apposta. Io penso che da un equivoco banale, si sia sfogata una intera valanga. L'avvocato mi ha detto di aspettare nel caso lei appunto si sia sentita "usata" e volesse avviare qualcosa nei miei confronti, al momento dice di stare tranquillo. Io so solo che si fidava molto di me e io di lei, anzi, lei sapeva anche che avevo un debole per lei ma che non sarebbe mai nato nulla per diversi motivi. Forse aveva un opinione fin troppo buona di me e questo l'ha distrutta. Mi fa soffrire il fatto di essere stato offeso pubblicamente e in privato e che si siano tirato in ballo persone che non c'entravano niente e che ora mi vedono come un mostro. Vorrei solo che questa pagina fosse chiusa per sempre. Ecco, al secondo punto, salto direttamente le domande e vado al punto. Lei è malata e ha deciso che dopo il 2 tumore non vuole più curarsi, per questo motivo ha deciso di lasciarmi e di non volermi dare addosso un peso troppo importante. L ho implorata e cercato in tutti i modi di farle capire che l'amore va oltre il dolore ma niente, mi ha chiesto di non andarla più a trovare. Io vorrei mollare tutto e dedicarmi ai più bisognosi, senza tetto o rifugiati ecc..ma ho un brutto vizio, da un pò di tempo a questa parte, ho paura ad uscire di casa, mi prendono attacchi di panico improvvisi. Grazie e scusate se ho insistito nel chiedervi aiuto.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 15/05/2017 19:57 #13

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Caro Clay1991,

Sentiamo la tua stanchezza, ci rimandi proprio una difficoltà di muoversi, di camminare.. E' un periodo faticoso.
Ci spiace molto sapere che la tua ragazza ti abbia lasciato. Sono passati però dei giorni, e quando i sentimenti non forti è difficile troncare immediatamente, vi siete sentiti in questi quattro giorni? Immaginiamo la tua sofferenze e la sua sofferenza. Come hai preso la sua decisione di non curarsi? La vedi come un atto di resa nei confronti della vita oppure come una sfiducia nelle cure proposte dai medici? Riesco a sostenerla in questa sua decisione anche difficile da accettare. Magari potresti indagare sui motivi per i quali lei preferisce troncare la vostra relazione più che sull'insistere a che lei cambi idea. Magari ci sono delle motivazioni sotto quella "non volerti caricare di un peso troppo importante".

Forse la tua amica del libro ha avuto una reazione esagerata, di solito quando si esplode cosi è perchè sotto c'è dell'altro, tu la conosci meglio di noi, cosa ci potrebbe essere? Di solito come manifesta il suo dissenso? Può essere una sua modalità prima idealizzare una persona poi demolirla al primo inciampo o caduta di stile? Magari è già accanduto un fatto simile, magari lei stessa te l'ha raccontato.... come l'ennesima amicizia tradita...

Ci racconti che hai un brutto vizio " hai paura ad uscire e soffri di attacchi di panico".. più che vizio forse è un sintomo, è un'espressione di un grande periodo di stress? Secondo te cosa rappresentano questi attacchi di panico? Quanto sono iniziati? Hai detto a qualcuno quello che ti sta accadendo? anche al tuo medico di base in modo da poterti indirizzare verso una strada di cura.

Hai un grande cuore, come mai senti il bisogno di mollare tutti e aiutare i bisognosi, i senzatetto?

Ti aspettiamo caro Clay
Un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 15/05/2017 21:04 #14

Buona sera amici del sorriso. Si, ci siamo sentiti praticamente tutti i giorni, lei non vuole perdermi ma non vuole assolutamente che io la veda soffrire di persona. Credo da quello che mi dice lei, che curarsi una seconda volta dopo che il tumore già lo aveva sconfitto, è un percorso talmente doloroso, fisicamente e psicologicamente da preferire lasciarsi morire. Io non insisterò piu a patto di poterle comunque stare vicino a distanza. Lei ha sempre avuto reazioni "esagerate" ma non fino a questo punto, diciamo che quando per lei qualcosa è ingiusto nei suoi confronti "schizza". se le sia già capitato non lo so, ma non vorrei chge fosse anche intervenuto qualcuno che le abbia fatto cambiare idea. Sai, comunque quando ci sono di mezzo libri e guadagbi la gente da il peggio di se. Glòi attacchi di panico sono iniziati due masi fa dopo le minacce per il libro e no, ne ho parlato solo con voi e qualche amico. Mi sento che la mia vitra non ha più nessuno sbocco, e totalmente priva di stimoli.. per questo forse è meglio che mi dedico agli altri o che addirittura cambio aria.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho bisogno di qualcuno che mi faccia vedere il mondo con altri occhi 16/05/2017 20:23 #15

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Daniel,
il fatto che tu abbia accettato la sua decisione di starle vicino a distanza e di continuare a sostenerla e a esserci in questo momento così duro della sua vita ti fa onore, sappiamo che è una cosa molto difficile e faticosa e nella determinazione con cui ne parli vediamo tutto il tuo grande cuore
Capiamo che la reazione di questa tua amica per la questione del libro ti ha toccato nel profondo ma a volte è bene cercare di guardare le situazioni allontanandosi un attimo dai propri sentimenti e "proteggersi" soprattutto se gli altri riversano su di noi rabbia e reazioni esagerate, se questa ragazza tende a "schizzare" quando ritiene di aver subito un torto tu prova a proteggerti da questa sua reazione allontanandoti un attimo e lasciando magari passare un po' di tempo che spesso aiuta noi e gli altri a mettere in prospettiva le cose e a capire il vero "peso" dei torti e delle ragioni. Pensi di poter riuscire a metterti "in pausa" nei confronti di questa vicenda, aspettare come ti consiglia il tuo avvocato, e lasciare per un pochino la parola al tempo?
Quando la vita ci mette in mano tante situazioni faticose e difficili da gestire, sia fisicamente che emotivamente, può capitare che il nostro corpo e la nostra mente ci lancino dei "campanelli di allarme", in questo ultimo periodo ci sembra che tu ti sia trovato ad affrontare tante situazioni complesse e faticose e ci sembra anche che tu le stia affrontando con coraggio e maturità, non mollare! Hai considerato la possibilità di parlare con qualcuno (il medico di base, un consulente ecc...) di questa ansia e di questi attacchi di panico che sono sbucati nella tua vita ultimamente? Sappiamo che è una cosa che può fare paura però provare ad affrontarla piano piano, anche solo un pezzetto alla volta è davvero importante!

Noi siamo qua Daniel, pronti ad ascoltarti e ad accogliere tutto quello che vorrai darci un sorriso dal cuore e un grande abbraccio sincero!
Ultima modifica: Da .
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.