Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Pensieri

Pensieri 07/08/2017 23:23 #1

Credo che parlarne qui sia l argomento più adatto, quindi lo stacco da quello che ho scritto per la famiglia.
Il punto è questo: credo di soffrire di depressione o crisi di depressione.
Oramai non esco quasi per niente dalla stamza, e non succede solo da quando è iniziata l estate.
Non parlo con nessuno e non riesco a dormire.
Ultimamentw mangio come un bue e non ci sta un giorno in cui io non scoppi a piangere per boh, la mia vita credo.
Penso costantemente a cose bruttw e pensavo che stessi riuscendo ad uscirne da questi pensieri.
Ma non era così.
Non riesco a non pemsarci.
Ho un'amica molto stretta e nonostante questo io mi sento sola
Mi sento annegare
E ho bisogno di aiuto
Lo so
Vorrei provare ad andare ad un consultorio, vorrei provare a vedere se parlare con qualcuno dal vivo e adulto (non come la mia amica, anche se lei mi supporta molto) possa aiutarmi.
Perché andando avanti così io potrwi finire per fare cazzate
E in fondo lo so che io non voglio farle
In fondo in fondo io spero ancora che la mia vita possa migliorare.
Non ho una famiglia, come considerare la mia tale?
Due anni, DUE ANNI che sanno solo dirmi che sono una fottutissima balena.
Non sanno parlare di altro.
Mi buttanto sempre giù e vogliono obbligatmi a fare diete e ad andare in palestra, quando dovrebbe in realtà dipendere da me.
La vita è mia e decido io quando darmi da fare per piacere A ME e non agli altri.
Io sono stanca della mia vita, di quella che è ora.
Vorrwi camviarla ma come posso se non rieaco nemmeno più ad alzarmi dal letto e cercare di risplvere i casini che si sono creati, ad esempio in casa?
Perché effettivamente io ci provai a instaurare qualche rapporto con la mia famiglia ma è impossibile perché parlano solo di quanto io sia obesa e si oncazzano se provo a ribattere.
Provo a farmi amicizie ma puntualmente le persone mi usano come se fossi una bambola.
Provo a dare possibilità anche alla mia ragazza e mi tratta male, litighiamo ogni giorno ed io sto da schifo ma nok riesco a mandarla a quel paese.
Io credo di essere troppo buona
Mi do la colpa da sola per ogni cosa, anche se non c'entro niente
Mi usano sempre
Mi trattano male
Mi abbandonano
Ed io muoio dentro
Sempre di più
Una cosa positiva è che ho iniziato a piacermi caratterialmente
Ogni tanto penso "perché la gwnte mi usa? Perché se ne vanno? Alla fine non sono così antipatica"
Fisicamente ancora no ma sento una strana voglia di migliorarmi,
Forse è un nuovo inizio?
O forse è solo un momento di pazzia?
Forae dovrei staccare da tutti qui, ma non ho posti in cui amdare.
Non posso allontanarmi
Non posso prendermi una pausa
Non posso vivere
Ed io a vivere in modo così brutto non ci sto
E per questo
Siccome sono bloccata
La mia testa pensa al suicidio come unica opzione
Ed è un male
Perché io non voglio morire, quindi perché la mia testa continua a pensarlo?
Scusate per questi pensieri sparsi.
Avevo visogno di parlarw, e scusate gli errori ma non sono molto in me e non ho molta voglia di ricontrollare tutto...
Ultima modifica: Da .

Re: Pensieri 10/08/2017 21:47 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Cara StayStrong
ti senti stanca della tua vita perché non sai come far fronte a tutta la sofferenza che stai provando e da cui ti senti travolgere.
In questo momenti vorresti contare sulle persone che ti stanno vicine, ma invece ti senti sola, abbandonata e usata dagli amici.
Nello stesso tempo vuoi andare avanti e ti dici che in fondo vai bene così, nonostante tutto.

Ci sembra un'ottimo punto di ripartenza: continua a ripeterti che vai bene così e magari trova qualcuno che te lo ricordi quando ti senti molto giù.

Non dar retta alla tua mente, i pensieri vanno e vengono: lasciali andare. Chiaro che se non siamo felici possiamo avere dei pensieri tristi, ma noi non siamo i nostri pensieri. Te ne rendi conto nei momenti di serenità e appunto di spensieratezza.

Come ti senti se ti diciamo che potresti anche comunicare agli altri, in particolare alla tua famiglia, quello che stai provando, i tuoi bisogni e che gli altri non riescono a cogliere? A volte gli altri hanno bisogno di sentirsi dire direttamente i nostri bisogni perché da soli non ci arrivano.

buona notte cara amica dal Sorriso e grazie per il bel dono che ci fai di condividere con noi la tua vita
Ultima modifica: Da .

Re: Pensieri 11/08/2017 14:35 #3

Non ho qualcuno da considerare mia famiglia, non sanno nulla di me e non si sono mai sforzati di capirmi. Quindi non li considero famiglia. Non si meritano di essere chiamati così da parte mia. Quindi mi sento piena di angoscia, perché nonostante io ci abbia già provato loro mi hanno solo dato della pazza e dell'egoista.
Ultima modifica: Da .

Re: Pensieri 11/08/2017 20:56 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara stay strong avvertiamo tutta la tua rabbia e frustrazione perché i genitori non riescono a comprenderti. Ti senti mancare un punto di riferimento e questo ti riempe di angoscia.
Avresti proprio la necessità di essere riconosciuta nei tuoi bisogni e accettata per quello che sei, ma probabilmente loro non sono in grado di farlo perché a loro volta non sono stati amati. Che ne dici?
Se guardi a loro da questo punto di vista non ti appaiono più come genitori ma come persone in difficoltà e come parte della lunga schiera dei NON AMATI.

Quanto i tuoi genitori sono stati a loro volta accettati? e quanto sono a contatto con loro stessi e i loro bisogni? se la risposta è negativa è proprio difficile che riescono a riconoscere i tuoi.

Allora come giustamente hai riconosciuto cercare intorno a te qualcuno in grado di supportarti può essere un'ottima soluzione per diventare quella donna realizzata, felice e serena che abita dentro di te e che ha solo bisogno di qualcuno che l'aiuti a spiccare il volo.

Un abbraccio
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.