Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

ARGOMENTO: Vendetta?

Re: Vendetta? 16/12/2016 18:56 #61

Sono ancora qui, le cose vanno avanti. Non parlo con lui da quasi tre settimane ed ho perso tutti i miei amici di comitiva visto che loro hanno sempre saputo tutto ma non mi hanno mai voluto dire nulla. È possibile che un ragazzo mi abbia cambiata così tanto? non sto bene, so di non star bene per nulla. A volte mi vengono attacchi di panico improvvisi pensando a tutto quanto. Ho passato due anni della mia vita con un ragazzo il quale non faceva altro che tradirmi e prendermi per il culo. È così difficile andare avanti.. come farò a fidarmi ancora? Non mi sono
mai sentita così sola. Scusate se sono ripetitiva, davvero scusate. Buona serata
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 16/12/2016 21:48 #62

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Carissima
non ti devi scusare se ti fa bene ripetere fallo finché ne hai bisogno, siamo qui per questo, non è facile liberarsi da qualcosa che ti ha ferito tanto.
Ed è una ferita per te anche il fatto che gli amici sapevano e non ti hanno detto nulla.
In questo momento della tua vita ti senti così perché la cosa è accaduta da poco,
sicuramente hai bisogno di sfogarti e parlarne con qualcuno, oltre a noi, e ci puoi anche chiamare, c'è qualcuno di cui ti fidi con cui nei puoi parlare?

Pensiamo sia importante che tu non rimanga sola, condividere fa molto bene al cuore e ci alleggerisce, chi c'è intorno a te in questo momento che potrebbe sostenerti?
Se riesci cerca di non chiuderti a priori a causa di un'esperienza negativa, altre porte si apriranno se tu lo permetterai, abbi fiducia

Che cosa in concreto senti possa farti bene ora per prenderti cura di te?
Prova a lasciar perdere quello che è successo, impara dall'esperienza e vai oltre e pensa a cosa puoi fare di bello per te. Ci proviamo insieme?

Siamo con te! A presto!
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 16/12/2016 22:46 #63

Grazie per per aver risposto subito! Ho la mia migliore amica ed il mio migliore amico con me. Il problema è che a me non piace parlare tanto di ciò che sto passando. Soprattutto con la mia migliore amica, faccio finta che tutto vada bene e cerco di non farmi vedere triste. Ho pensato di parlarne con i miei.. di dire loro qualcosa e magari di chieder loro se posso andare da uno psicologo. Forse è una scelta troppo azzardata ma io ne sento il bisogno, mi sento troppo fragile e ho paura di fare qualcosa di stupido.
Ora come ora, vorrei solo riuscire a dimenticarlo.
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 20/12/2016 16:05 #64

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Msnkwdd,

è una delle volte in cui non sappiamo bene come cominciare a rispondere a un post, ci credi? E sai perché? Perché proviamo una gioia davvero grande nel rileggere tra i tuoi scritti un piccolo, enorme cambiamento! Tranquilla, non cantiamo vittoria troppo presto né vogliamo dirti che sei forte tanto per tirarti su o illuderti, ma, davvero, senti cos'hai scritto man mano:

"per questo lo sto ignorando. In questo momento sento di avere il comando e tutto ciò mi piace. Tutti in classe lo sanno e il fatto che lo inizino a vedere con occhi diversi e non come il solito 'superiore e sbruffone' mi piace."

HAI INIZIATO A IGNORARLO (non scriviamo in maiuscolo per urlare, ma per rendere più visibile la distinzione tra i tuoi e i nostri commenti e più scorrevole la lettura) E A SPERIMENTARE LA TUA FORZA, CAMBIANDO PERSINO LA CONSIDERAZIONE CHE I TUOI COMPAGNI HANNO DI QUEL RAGAZZO

Io sento il bisogno di qualcuno al mio fianco, di qualcuno che ci sia sempre. Sto male.. sto davvero male e non so più cosa fare per cercare di star meglio e non pensarci.

HAI COMINCIATO A SENTIRE E A METTERE AL PRIMO POSTO TE STESSA E I TUOI BISOGNI E A PENSARTI SENZA DI LUI

Non parlo con lui da quasi tre settimane ed ho perso tutti i miei amici di comitiva visto che loro hanno sempre saputo tutto ma non mi hanno mai voluto dire nulla.

HAI SMESSO PERSINO DI PARLARGLI (!) E AVUTO IL CORAGGIO DI STARE DA SOLA PUR DI NON STARE CON PERSONE CHE TI HANNO FATTO DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE DEL MALE (ANCHE L'OMERTA' E' UN MALE)

Ho pensato di parlarne con i miei.. di dire loro qualcosa e magari di chieder loro se posso andare da uno psicologo. Forse è una scelta troppo azzardata ma io ne sento il bisogno, mi sento troppo fragile e ho paura di fare qualcosa di stupido.
Ora come ora, vorrei solo riuscire a dimenticarlo.

TI STAI APRENDO ALLA POSSIBILITA' DI PARLARE APERTAMENTE CON I TUOI E DI CHIEDERE UN AIUTO TUTTO PER TE, NON PERCHE' SIA MALATA O PROBLEMATICA, MA PERCHE' SEMPLICEMENTE STAI ACCETTANDO UN TUO STATO DI DEBOLEZZA E IL DIRITTO DI ESSERE ASCOLTATA E SOSTENUTA.

Cara Msnkwdd, non aggiungeremmo altro. Penso che il tuo percorso più che positivo balzi agli occhi da solo. Ciò che ti attende è una vita con tanto amore per te stessa (e gli altri, se vorrai, ma in modo sano) e di realizzazioni personali che ti rendano appagata e, perché no? un nuovo, vero amore. (Il principe azzurro non esiste però eh? semmai una donna e un uomo che si impegnano reciprocamente a rendere la propria vita un bel Regno per sè e per l'altro).
Pensi che con tutto questo po' po' di roba ci possa essere ancora spazio per pensare a quel ragazzo? Qualche volta tornerà il ricordo, ma sarà, appunto, un ricordo.

Ti auguriamo di passare un Natale e feste serene, se vorrai siamo qua per leggere come le passerai.

Un abbraccio natalizio dal Sorriso!
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 31/01/2017 22:14 #65

Salve, sono tornata. Oggi è stata una giornata che reputo importante e avevo voglia di parlarne con voi.
Sono stata male, malissimo in questo mese. Riuscire a superare tutto continuando a vederlo ogni giorno (e soprattutto vederlo con le persone con cui mi ha tradita) è stato orribile. In più, sapere che tutta la mia comitiva sapesse tutto.. mi fa sentire uno schifo. Mi hanno sempre presa in giro, tutti. Mi sono avvicinata al suo migliore amico in questo periodo, probabilmente lui è stato molto più vicino a me che a lui. È stato utile avere qualcuno accanto.
Continuo ad uscire con quella comitiva ma smetterò. Avevo bisogno di controllare cosa facesse (piuttosto patetica come cosa). Io e lui parliamo in classe, a volte. Ma niente di che.
Dicevo, oggi è una giornata importante perché ho capito che mi piace un altro ragazzo. Certo, il mio ex non mi è per niente indifferente, anzi. Ma son fiduciosa e spero con il tempo io possa dimenticarmi di lui.
È bello riscrivervi, voglio avere il vostro appoggio e la vostra opinione. Sto andando avanti.. ci sto provando davvero.
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 01/02/2017 18:38 #66

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Msnkwdd,

ben tornata, che piacere leggere le tue belle notizie !
Comprendiamo che tu abbia passato un periodo veramente difficile ma l'importante è "esserne uscita vincente".
Dici che ti senti "uno schifo" perchè la tua comitiva ti ha tradita, ma forse ora loro avranno già compreso da soli di quanto siano stati sleali con te e, se non lo avessero fatto,
allora sono senz'altro una comitiva da non prendere in considerazione.
Che felicità sapere che stai dirigendo le tue attenzioni su un altro ragazzo.
Sei sulla buona strada!
Vedrai, per te arriverà una "bella primavera" ed il tuo ex insieme alla "comitiva di sleali" faranno presto parte di un ricordo lontano...
Scrivici ancora e parlaci del tuo nuovo lui..

Un abbraccio ed un sorriso
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 07/02/2017 00:41 #67

Se c'è una cosa che non devo fare è senza dubbio dire di star meglio. Non so se chiamarla ricaduta o cosa ma nei giorni passati sono stata davvero male. Avevo come un senso di vuoto, di profonda tristezza.. non avevo e non ho voglia di far nulla. Non so perché, davvero.. è successo tutto così in fretta ed è stato brutto perché credevo di iniziare a star meglio. La mia testa si focalizza solo su brutte scene e davvero brutti, brutti pensieri. Non so perché succede, è come se facesse tutto da sola. L'altro giorno, è successo tutto così in fretta che mi sono ritrovata a prendere 7 pillole.. subito dopo io stessa mi sono resa conto della stronzata avessi fatto. Non ero in me.. in certi momenti non sono in me. Prendo a pugni il muro e a volte inizio a piangere dal nulla. Vi prego, aiutatemi perché ho davvero paura io possa fare qualche stupidaggine senza nemmeno rendermene del tutto conto.
Per quanto riguarda quel ragazzo.. è fidanzato, purtroppo. Viene nella mi stessa scuola e mi piace tanto perché è davvero intelligente, oltre ad essere un bel ragazzo. Non ho possibilità con lui ma son contenta mi piaccia.. almeno smetto di pensare al mio ex.
Non ho nient'altro da aggiungere.. potete dirmi come posso fare a superare questo periodo buio?
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 13/02/2017 19:06 #68

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Msnkwdd,
eccoci qui per te. Abbiamo riletto con interesse i tuoi precedenti messaggi e ti riproponiamo questo di poco tempo fa in cui ci dici:
Il problema è che a me non piace parlare tanto di ciò che sto passando. Soprattutto con la mia migliore amica, faccio finta che tutto vada bene e cerco di non farmi vedere triste. Ho pensato di parlarne con i miei.. di dire loro qualcosa e magari di chieder loro se posso andare da uno psicologo. Forse è una scelta troppo azzardata ma io ne sento il bisogno, mi sento troppo fragile e ho paura di fare qualcosa di stupido.


In queste tue parole troviamo che ci sia la risposta alla tua richiesta d'aiuto. Noi vogliamo sostenerti nell'andare avanti in una strada che in realtà tu hai già individuato.

La prima cosa da fare è parlarne con i tuoi e se hai un medico di fiducia, come ad esempio il tuo medico di base, potresti rivolgerti anche a lui in modo che ti possa aiutare ad affrontare la situazione.
Ai tuoi genitori è importante che tu faccia capire che sei molto preoccupata per la tua situazione e che gli parli anche della tua paura di fare cose di cui non ti rendi pienamente conto. Così interverranno subito e nel modo più appropriato per aiutarti.
Mi raccomando tienici aggiornati e nel frattempo ti mandiamo un grande abbraccio.
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 13/02/2017 21:04 #69

Come posso dire ai miei genitori una cosa simile? Mi prenderebbero (ancora una volta) come una semplice ragazzina incapace di risolvere i suoi problemi.
Io non sto bene.. so di non star bene. Ho perso la voglia di far tutto.. sono sempre stanca ed ho sempre mal di testa. L'altro giorno ad una festa ho anche fatto una cosa che non avrei dovuto fare, infatti dopo sono stata male.. non capivo più niente e mi girava fortissimo la testa. Io vi giuro che non capivo nulla, l'unica cosa che volevo fare era andare a prendere le pillole (le avevo portate, erano in borsa) e semplicemente morire. Non so più come fare.. ne ho parlato con un mio amico ma lui ha detto di parlarne con i miei. Mi ha anche scritto il mio ex, chiedendomi cosa mi stesse succedendo. Divertente, vero? Secondo te cosa mi succede?
Io non posso pensare e non riesco a credere che un ragazzo possa avermi ridotta così.. a scrivere qui che ho voglia di morire ed a cercare di andare avanti ogni fottutissimo giorno con tutto ciò che gira nella mia testa.
Davvero siete l'unica possibilità che ho per star meglio. Quel mio amico poi ha anche litigato con me, per ciò che ho fatto festa, che in realtà avevo fatto anche il giorno prima ma vabbè. Pensa io stia cercando di farmi sempre più del male ma non capisce che ho fatto quel che ho fatto pur di non sentire ancora la mia testa. Alla fine è stato tutto il contrario ma io cosa potevo saperne? Alla fine si dice che gli effetti siano tranquillità e divertimento, a volte.
Ho perso anche lui e cosa posso farci? Nulla.. non posso fare più nulla e non voglio fare nulla. Voglio lasciarmi andare.. per sempre. Ma come posso fare questo alla mia famiglia? Non voglio loro siano costretti ad affrontare una cosa del genere. Non ho soluzioni, Dio mio. Non ho soluzioni. Devo solo continuare a vivere in questa maschera, perché io dentro non mi sento di esistere più.
Vi prego, vi prego.. aiutatemi.
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 16/02/2017 18:57 #70

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao carissima Msnkwdd, è bello risentirti
tu stessa ci hai scritto di essere consapevole di non stare bene, e la consapevolezza è in assoluto il primo passo verso un miglioramento, ma ci sembra anche che tu sappia di avere bisogno di aiuto per ottenere questo miglioramento. Noi siamo qui per questo e rimarremo qui per te.
Però crediamo che la cosa migliore sia accettare tutti gli aiuti possibili, magari l'aiuto di un professionista che sicuramente può fare di più di persona rispetto a noi attraverso un computer. Comprendiamo che il tuo timore sia quello di essere vista dai tuoi genitori come una ragazza incapace di risolvere i propri problemi. Noi crediamo il contrario invece! Chiedere aiuto a qualcuno di più grande o più esperto è senza dubbio un modo per risolvere i propri problemi, in molti casi è il modo migliore. Chiedere aiuto è un modo per occuparsi di se, non è in alcun modo un segno di debolezza o immaturità anzi.. ci vuoi dire cosa ne pensi tu? Se però non vuoi proprio parlare con i tuoi genitori noi vorremmo dirti che in ogni città c'è un consultorio familiare presso cui è possibile recarsi in maniera anonima e presso cui di solito c'è uno sportello psicologico, se vuoi dirci cosa ne pensi noi possiamo aiutarti a metterti in contatto con quello che c'è nella tua città.
A noi sembra che le soluzioni ci siano e siano anche a portata di mano
Aspettiamo una tua risposta e nel frattempo ti abbracciamo
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 28/02/2017 23:17 #71

Salve, sono tornata. Vorrei dire che le cose migliorano ma non posso.. certo, sono stata meglio per un periodo ma poi è successa una cosa che mi ha fatto stare anche peggio. Innanzitutto, mi frequento con un ragazzo. Ci troviamo bene anche se lui sa che io non voglio andare di fretta e che ho bisogno dei miei spazi.
Giovedì scorso io e il mio migliore amico siamo usciti per fumare (non sigarette, non so se si può dire in questo sito) ed è successa una cosa orribile.. non ho intenzione di scriverla qui anche perché non si può, ma vi assicuro che è stata una cosa davvero davvero brutta. Io mi rendevo conto di ciò che stesse accadendo ma mi girava fortissimo la testa e non ero nelle condizioni adatte per far qualcosa. Vi giuro, il fatto che sia stato proprio il mio migliore amico mi ha fatto star malissimo. Io non gli ho più parlato, lui mi ha chiesto scusa ma io mi sento sporca, mi fa tutto così schifo.
Se vi dicessi che ora non ho davvero più nessuno apparte quel ragazzo? Io non so più come fare, davvero.
Forse ho davvero bisogno di un aiuto serio perché sto sprofondando sempre di più.
Non ho intenzione di rileggere ciò che ho scritto, in caso di eventuali errori.
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 03/03/2017 16:45 #72

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
carissima Msnkwdd ciao,
scusaci se rispondiamo solo ora.
grazie per avere avuto la forza e il coraggio di scriverci quello che ti è successo.
Possiamo solo immaginare quello che provi e ti siamo vicini molto vicini ma più che risponderti o leggerti non possiamo fare altro.
Come ci scrivi tu ora è giunto il momento che hai davvero bisogno di un aiuto serio. Devi dire a qualche adulto quello che ti è successo perchè quello che ti è successo non è solo una cosa sbagliata ma si tratta di qualcosa ben più grave e non basta un semplice scusa per sistemare il tutto.
Hai pensato alla nostra proposta di andare ad uno sportello psicologico presso la tua città? Noi possiamo darti una mano a metterti in contatto..Oppure parlarne con qualche adulto di cui ti fidi, qualche tua insegnante ad esempio. E se proprio non ti viene in mente nessuno parlane con i tuoi, siamo sicuri che questa volta non ti tratterebbero come una semplice ragazzina incapace di risolvere i suoi problemi, sicuramente ti starebbero vicina e ti aiuterebbero.
Insomma è davvero importante che non ti tieni tutto dentro ma che ne parli con qualche adulto.
Chiamaci allo 0270107070 (dal lunedi al sabato dalle 15.30 alle 22) così capiamo insieme come puoi fare a trovare una persona con cui parlare e farti aiutare.
un abbraccio fortissimo
ti aspettiamo nel forum ed ancora meglio per telefono
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 03/03/2017 16:58 #73

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ps. puoi anche scriverci sulla nostra mail privata Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
A presto
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 03/03/2017 19:12 #74

Vivo in un paese e non c'è nemmeno la psicologa a scuola, non credo io possa trovare qualcuno senza aiuto e sostegno finanziario dei miei genitori. Io voglio bene al mio migliore amico.. come posso raccontare di lui? Non voglio lui passi guai e non voglio venga trattato male per colpa mia. Okay, se lo merita, lo so.. ma è una persona fragile ed ho paura, non voglio stia male.
Per quanto riguarda me.. non so davvero cosa dirvi. Non riesco a parlare con nessuno.. prima lui era l'unico. Mi sento triste ed inizio a pensare di essere anche depressa.. è impossibile affrontare le giornate. So che voi non potete fare nulla di concreto.. ma ho bisogno di parlarne con qualcuno, e ho bisogno di avere risposte da voi.
Scusate se non vi do ascolto ma non riesco.. continuerò a tenermi tutto dentro. Secondo voi per quanto ce la farò?
Ultima modifica: Da .

Re: Vendetta? 06/03/2017 19:15 #75

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
cara
non è la prima volta che ci parli di violenze che subisci,
è davvero necessario trovare qualcuno competente che ti aiuti, ora che sei giovane, ad essere più forte, a farti rispettare e a "prevedere" situazioni pericolose.
Proprio per aiutare in queste situazioni ci sono i consultori, hai provato a cercare se nella tua zona sono facilmente raggiungibili.

queste sono risposte concrete ti pare?
comunque parla liberamente, scrivici o telefona, vedrai che riusciremo ad aiutarti.
Ultima modifica: Da .
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.