Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

ARGOMENTO: ...

Re: ... 04/03/2017 00:34 #91

Ciao...
Si...lo so...però, sono agitata lo stesso...
Non funzionerebbe...solitamente...mi agito, di meno però, anche quando parlo normalmente con loro... per ora meglio non pensarci...
Ultima modifica: Da .

Re: ... 06/03/2017 21:21 #92

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Gaia,
va bene anche affrontare un pensiero per volta, e non è neanche detto che poi tutti i nodi che ci vengono in mente quando riflettiamo su noi stessi vadano sciolti siamo sicuri che poco alla volta troverai il tuo modo di affrontare questa ansia! Nel frattempo noi siamo qui così quando vuoi possiamo provare a ragionare insieme sulle cose

Quando ci hai riscritto poco tempo fa dicevi che "nell'ultimo peridio sono successe tante cose più o meno positive e che ti sembrava di stare bene", hai voglia di raccontarci un po' di questo periodo e di queste cose?

Un abbraccio grande!
Ultima modifica: Da .

Re: ... 07/03/2017 15:38 #93

No grazie...non fa nulla
Ultima modifica: Da .

Re: ... 10/03/2017 07:33 #94

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Gaietta
Che cosa "non fa nulla?"
....Noi siamo qui...
Un abbraccione carissima
Ultima modifica: Da .

Re: ... 26/04/2017 00:29 #95

Ciao, probabilmente a quest'ora dovrei dormire ma siccome non riesco a chiudere occhi, ne approfitto per scrivervi...era da tanto che non lo facevo...mi sono resa conto, e non per la prima volta, che forse, scrivere, anche in piccola parte, ciò che provo, come mi sento, mi aiuta. Sono una persona che all'apparenza può sembrare forte, dura, ma poi dentro è "debole, delicata"... Io, anche se non sempre lo voglio o lo riesco ad accettare, non lascio che gli altri mi aiutino, non voglio, non glielo permetto, non lo accetto... voglio sempre fare da sola... credo sempre di poterci riuscire da sola ma non è cosi... Molte volte, l anno scorso, durante le chat su Skype, avete insistito per aiutarmi ma io, testa dura non ho mai voluto, non sono mai riuscita, più che altro... Questo mio comportamento potrebbe far risultare che io sia troppo orgogliosa di me...ma non è così... non lo faccio apposta... Purtroppo, lo sto capendo solo ora... A volte penso a come sarebbe bello cambiare il mio carattere... non essere cosi timida, silenziosa, riuscire a sostenere lo sguardo delle altre persone...
A volte, penso anche a come sia facile vivere da P... anche in situazioni nuove... sanno come comportarsi, cosa fare, cosa dire...
Sa, spesso penso che, nonostante io li detesti, un giorno, vorrei essere come loro...
Vabhe...grazie
Buona serata
Ultima modifica: Da .

Re: ... 27/04/2017 18:37 #96

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Gaia,

ci dici che sei sensibile, delicata, non dura, che il tuo carattere è ancora debole ma che ad altri potresti apparire forte. Tranquilla Gaia, tutti gli adolescenti, o meglio, quasi tutti gli adolescenti, ragazze e ragazzi, a 13 – 14 anni iniziano appunto il loro processo di crescita e vedono che tante cose cambiano in loro e non sanno spiegarsi ancora il perché.
Cambiano i gusti verso i cibi, verso i colori, cambia il fisico, cambiano e si ampliano i temi del loro interesse, delle loro amicizie, si presentano incertezze, timori mai provati prima, angosce indeterminate, ansietà verso il futuro che ancora non appare così chiaro, ed altro ancora. Be, tutto questo è dovuto al periodo dell’adolescenza che passo dopo passo, esperienza dopo esperienza, conoscenza dopo conoscenza porta verso lo sviluppo del giovane adulto dove il carattere inizia a stabilizzarsi, i rapporti tra gli amici si fanno più sicuri, i genitori ci riconoscono più maturi e ci sentiamo capaci di parlare con loro alla pari su i problemi di comune interesse.
Il tempo e la nostra apertura mentale o curiosità ci guida ed è maestro in ogni nuova esperienza che affronteremo.
Ci pare che tutto questo tu già hai incominciato a notarlo quando dici che scrivendo di te riesci a capirti meglio, che vorresti sostenere alla pari lo sguardo di coetanei e adulti, che senti desiderio di
migliorare il carattere, immagino che tu intenda nelle relazioni con chi ti sta intorno come familiari, amici, compagni di classe., insegnanti.

Cara Gaia stai percorrendo la strada della crescita per maturare, fra qualche anno,quale giovane adulta.
Ci interessa conoscere le tue osservazioni su quanto sopra detto. Pertanto attendiamo un tuo post di risposta. Augurandoti un pomeriggio pieno di sorrisi Un grosso ciao.
Ultima modifica: Da .

Re: ... 27/04/2017 22:13 #97

Ciao...
Non abbiatene a male però...non mi è piaciuta la vostra risposta... Credo che ormai sappiate come sono e come la penso riguardo queste, scusatemi, "risposte già fatte"... Non mi piacciono, non mi piace soffermarmi a pensare a queste cose...sarà forse perché mi riguardano, in un certo senso, però non ci riesco, non le riesco a leggere... Magari sarebbe bene che io le leggessi, ci pensassi...peró...bho...non lo so... non ci riesco...
So che in questo momento non mi sto comportando educatamente...però credo che, dire ciò che penso, come la penso...qualche volta mi aiuti...quindi, scusatemi davvero tanto...spero non vi siate offesi
SCUSATE
Ultima modifica: Da .

Re: ... 01/05/2017 18:35 #98

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Gaia,
ringraziandoti per la tua pronta risposta veniamo a parlare di quanto ci comunichi.

Con il tuo post confermi che non hai gradito la nostra risposta perché la ritieni appartenere alle “risposte già fatte”, e perché non ti piace soffermarti a pensare “a queste cose” o meglio che “non riesci a pensare a queste cose”.
E osservi ancora che ti aiuta e che “credi giusto dire ciò che pensi”.

Incominciamo da “credo sia giusto dire ciò che penso”.
Concordiamo su questo tuo giudizio. E’ sempre giusto dire, esprimere onestamente iciò che pensiamo, soprattutto se ciò che diciamo e pensiamo non ci lascia addosso alcun dubbio, e soprattutto se stimiamo il nostro interlocutore.

Ora riprendiamo le precedenti affermazioni citate sopra.

La prima: “Risposte già fatte”. Se ritieni il nostro citare le caratteristiche dell’adolescenza essere stata una risposta inutile perché già di tua conoscenza, non possiamo che concordare.
Se significa che le nostre citazioni sono risposte costruite e già distribuite da altri e da questi altri ricopiate da noi, sei ancora nel giusto. La strada dell’adolescenza l’ha scritta la natura, su essa camminano i ragazzi che crescono per tutto il periodo dell’adolescenza. Questo cammino porta alla maturazione del giovane adulto, gli impegni ed il tempo del percorso varia da soggetto a soggetto, ma non le regole.

La seconda: “Non riesci a pensare a queste cose”. Qui dobbiamo dire che ci è difficile capire che cosa vuoi dirci veramente, né riusciamo a definire le cose a cui non vuoi pensare.
Ti va di parlarcene, te la senti? Questo se nutri ancora stima in Sorriso.


Ancora Sorrisi e un buon pomeriggio da tutti noi.
Ultima modifica: Da .

Re: ... 01/05/2017 22:58 #99

Ciao...
Certo che nutro ancora stima in voii!!
Rileggendo il mio post... mi sono sentita in colpa... non volevo essere cosi crudele e dura... scusatemi tanto... non volevo...
Volevo dire che non mi è facile soffermarmi a pensare a queste cose... agli argomenti che avevate "citato"...
Non mi piace pensare a questi argomenti...
Non riesco a toccare questi argomenti così come "non riesco a toccare" l'argomento degli p... accade la stessa cosa... sarà perché sono argomenti, cose, che più o meno mi riguardano... non lo so ... so solo che non mi va... non riesco ad affrontarli...
So benissimo che sarebbe bene che io ne parlassi, li approfondissi... ma, come sapete, ci sono cose, più forti di me su cui non riesco ad "avere controllo".
Grazie... scusatemi tanto tanto tanto ancora
Ultima modifica: Da .

Re: ... 05/05/2017 19:04 #100

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Gaietta cara,

Non devi scusarti, anzi hai dato voce a quello che sentivi, e questo è molto positivo. Essere in contatto con le nostre emozioni va benissimo! Anche se sono negative hanno il diritto di essere espresse, non hai fatto nulla di male.

Ciascuno di noi hai i propri tempi e i propri modi. Quando sarà il momento sappiamo che potrai affrontare anche gli argomenti più spinosi. Abbiamo fiducia in te.

Come ti senti ora?

Un abbraccione
Ultima modifica: Da .

Re: ... 05/05/2017 20:11 #101

Ciao...
Non mi dovrò scusare però...ci ho pensato molto... e mi sento in colpa... forse, a volte, è bene tenersi dentro emozioni, pensieri e commenti... perché forse... anche sa è un bene per noi esternarli... agli altri potrebbero arrivare come giudizi...
Dopo ciò che ho appena scritto... sembrerà stupido... posso dirvi un'altra cosa? Anche la domanda che mi è stata posta... io la odio, non la sopporto, la detesto... mi risulta come domanda "di riserva"... scusate... ma è una domanda che mi mette parecchio in difficoltà... ceh...mi dà fastidio il fatto che qualcuno, in modo così diretto, mi voglia far parlare... sarà anche ""per il mio bene""... però... difficilmente la riesco a fronteggiare...
SCUSATEMI di nuovo... grazie
Ultima modifica: Da .

Re: ... 08/05/2017 18:31 #102

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciao Gaietta
noi e altri non giudichiamo,
siamo contenti che tu sia in relazione con noi,
siamo felici di esserci per te e che tu quando vuoi ci racconti di te,
se vuoi, quanto vuoi.

Ti conosciamo e sappiamo quanto difficile sia per te esprimerti, ...
noi ci proviamo sempre a chiedertelo, tu rispondi quando vuoi .
altrimenti raccontaci di te,
....
Ultima modifica: 08/05/2017 18:32 Da Volontario del Sorriso

Re: ... 09/05/2017 13:29 #103

Ciao...
Per l'ennesima volta... rileggendo ciò che ho scritto... mi sono vergognata di me stessa...
scusate... non volevo...
Grazie
Ultima modifica: Da .

Re: ... 14/05/2017 10:33 #104

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
figurati Gaietta
non devi assolutamente..
ormai ci conosciamo e non devi assolutamente vergognarti con noi..
siamo qui apposta per te come e per tutti gli altri che ci scrivono e con noi non dovete vergognarvi ma potete essere voi stessi e raccontarci quello che volete
un sorriso e un abbraccio Gaietta
Ultima modifica: Da .

Re: ... 15/05/2017 15:12 #105

Ciao...
Grazie...ma, sapete purtroppo come sono fatta...
Venerdi... durante l ora di italiano... mentre stavamo correggendo i compiti... una mia compagna, ha ricordato ad alta voce un episodio accaduto l anno scorso in classe e tutti siamo scoppiati a ridere... da qui, c'è stato un susseguirsi di racconti delle esperienze vissute in questi tre anni... Mentre raccontavano... non sono riuscita a trattenermi dal piangere... pensare che l anno prossimo ognuno prenderà la sua strada e ci divideremo... quando la professoressa mi ha vista... ha capito che il mio era anche un pianto di gioia... si è alzata ed è venuta verso di me dicendomi di smetterla che facevamo commuovere pure lei... e, con gli occhi lucidi mi ha posato una mano sulla testa... dicendoci che, a livello umano, siamo state una delle sue classi migliori...
Pensare che l anno prossimo tutto questo non ci sarà più... non vedrò più i professori a cui, con fatica mi sono legata parecchio, i miei compagni, le bidelle, la scuola stessa... mi rattrista... da un lato sono felice di cambiare... però dall altro... ho paura di cosa mi aspetterà... il fatto di rifarmi nuove amicizie... "conoscere" nuovi professori... per ora cerco di non pensarci e di godermi al meglio questi ultimi 20 giorni circa...
Ultima modifica: Da .
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.