Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Casa infestata da idioti

Casa infestata da idioti 27/06/2017 09:58 #1

Ciao. In altri topic ho raccontato di me, di quello che ho fatto e di quello che faccio. Lo riassumo: ho studiato fino a conseguire due Master di II livello e mi sono iscritto all'ordine dei giornalisti. Ho all'attivo circa una sessantina di pubblicazioni, giornalistiche, divulgative, scientifiche e quattro saggi.
Sto sperimentando, in questo periodo, l'arretratezza di questo paese antimeritocratico, retrogrado e provinciale (non nel senso leopardiano)....un paese, insomma, basato sulla filosofia del "tengo famigghia"! Da poco è venuto a pranzo a casa mia un idiota (purtroppo non è l'unico a frequentare la casa dei miei), conoscente di mio padre da circa 35 anni che dopo che esternai la mia frustrazione per l'impossibilità di crearmi una vita, per colpa di un sistema che costringe i talenti migliori ad emigrare, condannando il paese al declino, è uscito con la seguente cazxxxa: "eh ma chi ce l'ha fatta a costruirsi una vita, è perchè lavora". Non è tutto, infatti, subito dopo ha defecato il seguente corollario: "quindi ora dovrai cercare lavoro in qualche giornale?" ....e rideva sotto i baffi. Ma, dico io, si può essere così idioti? Io capisco che questa gente appartenga ad una generazione alla quale è stato insegnato che "bisogna uscire a 14 anni per portare a casa il pezzo di pane", capisco che c'era un paese da ricostruire e che nell'immediato dopoguerra non c'era tempo per affinare gli intelletti. Ma dopo la ricostruzione si doveva cambiare. Esattamente come ha fatto la Germania, paese certamente più meritocratico e solido dell'Italia. Essi, invece, sono così stupidi che ragionano ancora come quando erano giovani, e pretendono che noi (considerati da loro, degli scansafatiche che studiano perchè non hanno voglia di lavorare) ragioniamo come loro. Se non lo facciamo (ci mancherebbe che lo facessimo), siamo bambinoni affetti dalla sindrome di Peter Pan. Eppure le biblioteche ci sono in ogni città, internet è accessibile a tutti. Se vogliono, potrebbero tranquillamente aprirsi la mente e capire la realtà per come è. Invece, noi che valiamo 100 volte più di loro, che possediamo le competenze che potrebbero invertire la tendenza del paese, siamo costretti a lasciare i luoghi in siamo nati, a lasciare i genitori magari già anziani, lasciare gli affetti, ecc. Lor signori "guai a mettersi in discussione". E come se non bastasse, dobbiamo pure sopportare la loro ignoranza. Questa gente rappresenta la barriera all'implementazione della modernità...e a quanto apre i miei genitori hanno ricoperto la casa con la carta "idioticida" e così gli idioti vi si appiccicano in grande quantità....peccato che ci restino secchi. Come potete costatare: SEMPRE DELUSO E ARRABBIATO. Ciao
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 28/06/2017 17:44 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Carissimo,

abbiamo letto con molta attenzione il tuo sfogo scatenato da una frase infelice di un anziano amico di tuo padre.

Certo questa persona non ha dimostrato molto tatto nei tuoi confronti.

Tu sei una persona molto preparata come tu ci scrivi, sei in possesso di due masters e eserciti il lavoro di giornalista dopo aver pubblicato numerosi saggi e altri tipi di scritti scientifici e vari.

Forse non sei soddisfatto perchè la tua attività non si sviluppa al ritmo e alla velocità che tu ti auguravi ?

Oggi trovare lavoro per un giovane che ha terminato gli studi è molto più problematico di quanto fosse negli anni sessanta.

Ma non si tratta di poca o molta voglia di lavorare. Il problema è invece che i posti di lavoro per le ragioni che tutti conoscono sono molto diminuiti e spesso anche con ottime preparazioni è difficoltoso riuscire ad ottenere un incarico duraturo.

Certamente ci sono persone che si adattano ad andare all'estero ma non tutti lo possono fare. Come giustamente dici tu in certe situazioni non è facile lasciare il proprio paese. Esistono delle responsabilità alle quali non ci si può sottrarre.

Noi ti invitiamo a non essere sempre deluso e arrabbiato.
Le persone anziane tendono sempre a vedere i propri tempi come periodi idilliaci e dove tutto ciò che accadeva era pressocchè perfetto.

Sii generoso e cerca di sopportare anche i commenti che ti disturbano.

Pensa che queste persone noiose che fanno osservazioni che ti irritano sono vecchie ed hanno già vissuto la loro vita mentre tu sei giovane e la vita l' hai davanti a te.

Il tuo lavoro di giornalista piano piano diventerà sempre più impegnativo e ti darà soddisfazione.

Tu sai che noi siamo qui sempre disposti ad ascoltarti e quindi non esitare a riscriverci.

Un abbraccio e un sorriso
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 11:17 #3

Fossero solo gli anziani il problema.......io, per via della mia formazione, tendo a non riuscire ad accettare le ingiustizie e ad avere l'impeto a combattere per migliorare il mondo in cui vivo. Perchè sono divorato dalla rabbia? Perchè tra tutti quelli che ho incontrato nella mia vita, non ho trovato nessuno disposto a combattere con me. Eppure i giovani ungheresi, cecoslovacchi, pakistani, ecc, ci hanno dato un fulgido esempio in senso contrario. Loro sono scesi in piazza per i loro diritti, in alcuni casi affiancati dai loro genitori (gli operai di Bucarest nel '56)...i nostri genitori invece? Sembrano contenti di vederci partire, hanno mandato il paese allo sfascio e adesso versano lacrime ipocrite. Si, ipocrite, visto che sono i primi ad aver paura del cambiamento. Se la portino nella tomba la sicurezza che hanno racattato a spese nostre....e crepino anche i miei coetanei vili che non vogliono combattere. Sono destinato all'infelicità; la mia colpa? Essere un idealista, combattente che crede nella giustizia e nel diritto.
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 11:31 #4

in effetti nelle realtà rurali è esattamente come dici tu ma per fortuna nelle realtà più urbanizzate la mentalità è leggermente più moderna..io sono un ragazzo e neanche a me questa nazione ma finché stiamo qui cambia molto poco e nulla..in ogni caso questa è una nazione che ha sempre fatto schifo da ancora prima dell'unificazione e per quanto riguarda gli esempi che hai fatto ti consiglio di diffidare della storiografia..di solito ci sono potenze straniere interessate a destabilizzare una nazione e finanziano gruppi armati di opposizione e così scaturisce tutto..
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 11:46 #5

Il complottismo è un insieme di str...te, che confermano quello che ho scritto. L'italiano medio è talmente ignorante che non capisce la differenza tra la verità scientifica (anche la storia, metodologicamente, se rispetta certi canoni è scienza) e le cazz...te in libertà. Perchè? Perchè è più comodo credere ai complotti che assumersi la responsabilità di cambiare. E' solo una questione di investire sulle risorse migliori, il resto è fuffa!
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 20:00 #6

la parola 'complottismo' è usata dall'italiano medio per definire chi non crede alle versioni ufficiali fornite dai media..io fossi in te non lo definirei roba da italiano medio..in ogni caso in una nazione come la nostra c'è poco da fare per idealisti..
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 21:03 #7

Versione ufficiale è un'espressione vuota usata dagli ignoranti privi della minima nozione scientifica, nonchè incapaci di capire e accettare i dati nudi e crudi. Tipico atteggiamento da italiano medio. Il resto, come ho detto, è fuffa! Sugli idealisti, purtroppo, hai ragione. Ma non perchè è impossibile, ma perchè l'italiano medio è provinciale e vile.
Ultima modifica: Da .

Re: Casa infestata da idioti 03/07/2017 23:09 #8

ci sono numerosi casi in cui la verità è stata totalmente distorta a favore di una bugia utile alle masse di pecoroni..in ogni caso l'italiano medio neanche si preoccupa di queste cose perché è fin troppo impegnato nel prepararsi per qualche battesimo di qualche compaesano o qualche processione ecc. la cosa che mi consola è che non sono l'unico a pensare ciò che hai scritto..
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.