Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: l'ho lasciato ma ancora ci penso..

l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 02/10/2017 15:37 #1

ciao a tutti.. in questo momento ho veramente bisogno di aiuto e di consigli.ho lasciato il mio ragazzo dopo nove mesi perchè i miei sentimenti verso di lui erano cambiati,forse a causa dei nostri tira e molla.vi spiego in breve: ci siamo messi insieme a gennaio dopo varie incomprensioni (mentre ci frequentavamo ha baciato due ragazze), a giugno dopo 5 mesi mi lascia perchè a detta sua "è estate e non riesce ad essere fidanzato" (vi lascio solo immaginare quanto io possa essermi sentita una nullità in quel momento..) ma dopo nemmeno 10 giorni mi riscrive chiedendomi scusa in ginocchio così,dopo pochi giorni di frequentazione,torniamo insieme. poco dopo vengo a scoprire che nella settimana in cui ci siamo lasciati è andato a ballare e si è baciato tre ragazze.. inutile dire che ci sono rimasta malissimo ma mi consolavo pensando che almeno non stavamo insieme..dopo ciò,ha avuto un periodo durato circa tre settimane in cui mi trattava quasi con superficialità e trovava un pretesto per litigare per TUTTO,ogni cosa che facevo era sbagliata e io facevo il cagnolino stando attenta a ogni parola che dicevo.siamo rimasti insieme altri quattro mesi,ma durante l'ultimo ho iniziato ad avere dei dubbi sui miei sentimenti,non sentivo più la spensieratezza dell'inizio,ero in ansia per tutto,non ero più felice... così dopo un mese di dubbi l'ho lasciato e lui sinceramente non l'ha presa nemmeno tanto male,anzi ha detto che possiamo rimanere amici. certo gli dispiace,dice di aver pianto ma niente di che.
due giorni dopo per casualità ci siamo incontrati alla fermata dell'autobus... ne aspettavamo due diversi e lui si è offerto di aspettare finchè non sarebbe arrivato il mio. ci siamo seduti su una panchina lì vicino e abbiamo iniziato a parlare..dopo un po' lui mi si avvicina e mi bacia e io non riesco a respingerlo. ci siamo baciati per tanto,troppo tempo,e durante tutto il bacio pensavo che non potevo farlo.. non potevo tornarci insieme anche se in quel momento volevo,perchè se non provavo più nulla due giorni prima era impossibile e incoerente tornarci due giorni dopo.. fatto sta che quando ci stacchiamo lui mi dice "so che non porterà nessun cambiamento e non avrà nessuna conseguenza,ma volevo farlo".. ci ho pensato tutta la notte.
appena mi sono lasciata mi ha ricontattata un ragazzo con cui mi ero scritta durante la nostra "pausa estiva"..questo ragazzo mi interessa,è bello,maturo,dolce,con dei valori.. il sogno di tutte.. e ci stiamo frequentando.
mi ha chiesto di uscire e ovviamente ho accettato perchè devo andare avanti,ma nonostante tutto penso al mio ex.
so per certo di non amarlo più perchè se lo avessi fatto non lo avrei lasciato,ma mi manca,mi mancano i nostri bei momenti,i suoi baci,la sua presenza.. mi manca lui.
come devo comportarmi? devo parlarne con questo nuovo ragazzo? vi prego aiutatemi sono nella confusione più totale..
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 02/10/2017 18:34 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Rachele,
dopo tutte queste vicissitudini che ci hai raccontato pensiamo sia normale provare un po' di confusione.
Ti chiediamo però di provare a rileggere quanto ci hai scritto.
Noi quello che troviamo nelle tue parole è certamente un sentimento forte, che però dopo un po' di tempo si è affievolito per il suo comportamento.
Crediamo sia normale che nel tuo cuore ci sia ancora qualcosa che ti lega a lui, ma credi di poter ancora vivere una situazione che non ti ha fatto stare bene ?

Per quanto riguarda il nuovo ragazzo che stai frequentando ci ha colpito molto la tua frase :
" mi interessa,è bello,maturo,dolce,con dei valori.. il sogno di tutte" ma sei sicura che è anche il tuo sogno ?
Che cosa vorresti dirgli relativamente al tuo ex ?
Crediamo che forse per il momento sarebbe meglio aspettare e vedere come si evolve la vostra storia,magari più avanti, se lo ritieni così importante, potrai provare a parlargliene.
Cosa ne pensi ?

Ti aspettiamo e ti mandiamo un sorriso
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 02/10/2017 19:20 #3

ciao:)
no,non credo di poter riuscire a rivivere tutto un'altra volta.. non ne avrei la forza anche se in questo momento vorrei.
prima stavo riflettendo e ho pensato che magari è normale che,dopo 9 mesi durante i quali abbiamo praticamente vissuto insieme,il fatto di non averlo più mi sembra impossibile e irreale..
in quanto al nuovo ragazzo è una situazione un po' strana e complicata.. diciamo che nell'ultimo periodo della nostra relazione pensavo più spesso a lui.. credevo che fosse quello giusto per me.. ma una volta lasciato il mio ragazzo tutti i pensieri che mi ero fatta su quello nuovo sono svaniti.
quella sera ero in una tale confusione che avrei preferito sparire dalla faccia della terra. sono tornata a casa dopo averlo lasciato e ho pianto come non avevo mai fatto.. mi ha dovuto chiamare il mio migliore amico per cercare di calmarmi perchè penso che altrimenti sarei svenuta. avevo una voglia matta di chiamarlo,di dirgli che mi ero pentita,che lo amavo ancora.. ma tra tutte le lacrime ho cercato un minimo di lucidità con la quale ho ragionato e ho detto "se l'ho lasciato un motivo ci sta,non posso tornare da lui dopo nemmeno un'ora perchè poi si ripeterebbe tutto". forse mi mancano i nostri momenti,la sua presenza.. ma non lui.
quello che vorrei dire al nuovo ragazzo è che (in caso lui voglia andare di fretta) sono appena uscita da una relazione abbaastanza importante e che mi ha scosso molto e quindi mi serve del tempo per riprendermi. solo così potrò vivermi a pieno questo nuovo ragazzo.. non mi va proprio di fare "chiodo schiaccia chiodo'..
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 03/10/2017 16:27 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara rachelexx02,

quello che ci scrivi è davvero comprensibile. Sentirsi confusi e spaesati nella tua situazione è del tutto normale. Si capisce dalla tue parole che il rapporto con il tuo ex ti ha un bel pò scombussolato. Non è così? Era il tuo primo ragazzo?
Ma sappi che hai tutti gli strumenti per comprenderla e superarla. Non è da tutti mantenere il controllo e la lucidità in un momento di disperazione, come hai fatto tu. Davvero complimenti. Chi hai intorno a te cara, con cui puoi parlare? amici, famiglia, insegnanti? E' sempre importante avere dei supporti intorno a noi per sentire più punti di vista. Parlaci un pò di te e della tua vita.
Sul fatto di parlare alla nuova conoscenza, se te la senti, fallo. La tua è un'età in cui è importante imparare ad esprimesri ed essere se stessi, sempre in maniera che tenga anche conto dei sentimenti dell'altro e di come ci sentiremmo noi di fronte alle stesse parole. Cosa ne pensi? Ti farebbe stare meglio? Ti farebbe iniziare questa nuova frequentazione un pò più serena? Allora fallo, e come si suol dire, se son rose fioriranno. Non sentirti obbligata a fare o non fare, niente che tu non ti senta. Sei in un momento delicato, sii la tua migliore amica.
Aspettiamo tuoi aggiornamenti e nel frattempo tanti sorrisi e baci. Ciao cara siamo qui per te!
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 04/10/2017 00:36 #5

è stata la mia seconda relazione e sicuramente anche la più importante,anche se la fine della prima mi ha scosso allo stesso modo,se non di più.
sono una persona abbastanza aperta ed estroversa quindi non mi faccio troppi problemi a parlare e chiedere consigli.. ma il mio punto di riferimento più grande è sempre stato mia madre e penso che dovrebbe essere così per tutti. ovviamente parlo di tutto anche agli amici ma alla fine è mia madre che mi aiuta a prendere le decisioni definitive.
come ho detto nel messaggio di prima,parlerò col nuovo ragazzo solo nel momento in cui (e se) vedrò che ha fretta di cominciare una relazione. mi viene dietro da maggio e penso che lo demoralizzerei se da subito iniziassi a parlargli del mio ex. comunque da quello che so è molto serio e maturo quindi penso che possa capire la mia situazione.
grazie mille per la risposta,siete gentilissimi!
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 05/10/2017 19:46 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Rachele,

che dire? Complimenti per la lucidità di pensiero e la coerenza e maturità che dimostri, davvero!

Sono molte le frasi che hai scritto che lo dimostrano, per esempio, nell'ultimo post, quanto dici "penso che lo demoralizzerei se da subito iniziassi a parlargli del mio ex", hai colto un aspetto importantissimo delle relazioni: freschezza, leggerezza e benessere ci attraggono, pesantezza e senso di malessere ci spingono ad allontanarci, anche se vorremmo essere capaci di stare accanto alle persone nella difficoltà.
Ci sembri molto intelligente e capirai quindi che questo non è un invito a fregarsene delle sofferenze altrui né a tenersi dentro tutti i propri dispiaceri. Stare insieme vuol dire anche condividerli. Ma c'è una bella diffreneza tra saper chiedere aiuto e lasciare che l'altro porti per un po' i nostri pesi e buttargli addosso tutti i nostri vissuti. Soprattutto all'inizio, quando, passato il primo momento di attrazione, si cerca di conoscersi meglio, se l'altro ci percepisce subito come un cumulo di complicazioni, insomma...capisci anche tu che lo costringiamo a partire in salita. Non si tratta di mentire, ma di esporsi piano piano, nel bello e nel meno bello che abbiamo, lasciando maturare naturalmente la conoscenza senza affrettare nulla.
Spesso i rapporti si rovinano perché li carichiamo di aspettative e dei nostri bisogni invece di lasciarsi andare alla gioia semplice della scoperta dell'altro senza "mire" specifiche. Cosa ne pensi di questa riflessione?
Se la condividi, come ti immagini nel prossimo futuro con questo nuovo ragazzo? Cosa vorresti che accadese? e in che tempi? Ti immagini qualcosa di particolare, senti di avere qualche desiderio al riguardo o vuoi vivertela come viene, vedere come va?

Scrivi che non ti va proprio di fare chiodo scaccia chiodo. Ne deduciamo che se ti accorgessi che lo frequenti solo per questo, ma non te ne fregasse nulla di lui, ci penseresti un po' se proseguire la frequentazione, è così?

Quando stai con lui stai bene? Ti senti rilassata, a tuo agio? E l'ex fidanzato ti viene in mente in ogni momento che stai con lui o solo ogni tanto? Ti capita di fare confornti tra i due ragazzi?

Un po' di sofferenza, di nostalgia, di ricordo è da mettere in conto e tu stessa hai scritto che forse ti mancano più i momenti insieme che lui per quello che è.
Conosci quel modo di dire per cui "ci si innamora dell'amore"? Quel che vogliamo dire è che molto spesso le nostre relazioni ci "capitano" o "ce le cerchiamo" per rispondere a determinate esigenze interiori, anche inconscie. Possono aiutarci a crescere o lasciarci intrappolati in schemi affettivi che non ci fanno bene e da cui è difficile uscire.
In genere però, e questa è la bella notizia, quando col tempo comprendiamo che significato ha una certa esperienza per la nostra evoluzione, diventiamo più forti, più belli, luminosi e sicuri di noi stessi e capace di amare e lasciarci amare in modo più autentico e "semplice", senza dover buttar giù rospi che poco hanno a che fare con l'amore.
Cosa ne dici, ti sembra un bella prospettiva?

Ti aspettiamo qui, cara Rachele, intanto, un gorsso abbraccio!
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 09/10/2017 17:31 #7

ciao, buon pomeriggio
innanzitutto grazie sempre per le belle parole.. è sempre un piacere confidarmi con voi:)
vi aggiorno un po'..
ieri sono uscita con questo ragazzo per la prima volta. inaspettatamente mi ha baciata.. è successo tutto così velocemente.. dopo nemmeno 5 secondi mi sono staccata.. non ce l'ho fatta proprio. in quell'istante mi è passata in mente l'immagine del mio ex.. del nostro primo bacio.. e mi sono accorta che non sono pronta.
mi sono allontanata e gli ho detto "è complicato..",gli ho spiegato che mi serve tempo,che non sono il tipo di persona che in una settimana dimentica i sentimenti provati in nove mesi (e per fortuna!!),che non sono quel genere di ragazza che passa da una relazione all'altra come se niente fosse. che tengo particolarmente a queste cose.. per me hanno importanza.. tengo ai miei sentimenti e a quelli degli altri,non so fingere e non so mettermi con qualcuno per dimenticare qualcun altro.
mi sono scusata mille volte,ma non riesco a volerlo,non riesco a desiderare qualcuno perché l'immagine del mio ex è fissa nella mia mente. lo vedo ovunque,qualsiasi ragazzo io veda finisco per paragonarlo a lui..
inoltre questo nuovo ragazzo è troppo diverso da me. so che gli opposti si attraggono,ma è anche vero che amano i propri simili,e per esperienza personale posso dire che non esiste cosa più vera.
lui è molto timido,tranquillo,pacato.. non dice ciò che pensa ma si tiene tutto dentro,è molto serio.. io sono l'opposto e sento di aver bisogno di qualcuno che sia come me,qualcuno che rida anche per la minima cosa,qualcuno che non si stanchi mai di muoversi,qualcuno che mi tenga testa..(penso che questa sia la cosa principale,sono una persona senza peli sulla lingua,dico tutto ciò che penso e le litigate con me sono praticamente inevitabili -ovviamente se c'è un motivo- e avere accanto a me qualcuno che sappia tenermi testa terrebbe "acceso" il rapporto..)
è come se,adesso che ne ho la possibilità,questo ragazzo non mi dica più nulla.. è proprio vero che l'erba del vicino è sempre più verde
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 09/10/2017 17:33 #8

(non mi ha inviato tutto il messaggio)
fatto sta che penso al mio ex. ho bisogno di tempo per capire se quella che ho avuto è stata una mia piccola crisi che ho ingigantito.. ho bisogno di capire se mi manca lui o solo l'idea di ciò che eravamo.. e finchè non l'ho capito ho bisogno di stare da sola.
secondo voi è possibile che un giorno io mi accorga di provare ancora qualcosa per lui?
non un giorno vicino.. parlo di mesi.. non lo so.. sono talmente confusa..
Ultima modifica: Da .

Re: l'ho lasciato ma ancora ci penso.. 09/10/2017 19:54 #9

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Carissima Rachele,

non si possono annullare i sentimenti; i ricordi di una relazione non sono disegni a matita venuti male da cancellare con la gomma. Hanno la loro importanza e dignità. Hanno un valore. Rimangono dentro di noi anche se ci siamo resi conto che quella persona non fa per noi, e non sappiamo poi se effetivamente sia il tuo caso, ci sembra di capiere che hai ancora dei dubbi che il tuo ex possa essere la persona che faccia per te...A volte non ci mancano proprio le quelle persone ma l'dea che ci siamo fatte di loro, e quello che potrebbero darci o nel caso del nuvo ragazzo di non darci. Oscilliamo tra idealizzazioni e paure.

La domanda da farsi è come si è comportato il mio ex con me? Quanto mi ha fatto stare bene o quanto mi ha fatto stare male? Penso che possa cambiare? Alla fine non conta cosa le persone dicono a parole ma contano come ci si comporta nella relazione.

Per quanto riguarda il nuovo ragazzo hai tutti i diritti di non affrettare le cose, è molto saggio e rispettoso per entrambi. Magari con lui puoi trovare una nuova dimensione, oppure puoi scoprire di lui lati sorprendenti, visto che è introverso pensiamo ci possa essere un mondo da scoprire... il suo mondo...

Siamo qui per ascoltarti

Ti abbracciamo forte forte
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.